Floridia (Settesoli Marino), «Una bella prestazione contro Monterotondo»

0
1939
floridia
Nadia Floridia
floridia
Nadia Floridia

La sosta non ha interrotto il buon momento della serie B2 femminile della Modo Volley de’ Settesoli Marino. La squadra di coach Alessandro Nulli Moroni, dopo le due vittorie consecutive con cui aveva chiuso il 2016, ha colto un altro punto nel complicato (e ghiacciato) match interno di domenica pomeriggio contro la Spes Juventute Monterotondo. A commentare il 3-2 finale per la squadra ospite è una delle ultime arrivate nel gruppo marinese, vale a dire la schiacciatrice classe 1981 Nadia Floridia. «Raramente si è contenti dopo una sconfitta – dice l’esperta atleta di origini siciliane -, ma in questo caso la squadra ha sfoderato davvero un’ottima prestazione e ha poco da rimproverarsi. Abbiamo perso il primo set al termine di una battaglia (29-31 il parziale, ndr), poi non abbiamo mollato e ci siamo portate a casa i successivi due parziali, mentre nel quarto Monterotondo ha avuto la meglio e ci ha costretto al tie-break. Ecco, forse a quel punto del match non ne avevamo più e loro ne hanno approfittato, ma il punto conquistato è positivo anche perché di fronte avevamo sicuramente un’ottima squadra». Un punto che fa morale e classifica, ma soprattutto che può dare ulteriore fiducia a tutto il gruppo della serie B2 femminile. «Abbiamo tenuto botta anche nei momenti più complicati della gara – prosegue la Floridia – e anche chi è subentrata a gara in corso ha fornito un contributo importante. Ora dobbiamo proseguire con questo atteggiamento per allontanarci il prima possibile dalla zona retrocessione». Anche per questo l’esperta schiacciatrice ha accettato di far parte del progetto della Modo Volley de’ Settesoli Marino. «Ero ferma da quattro anni e nella scorsa estate mi sono anche sposata, dunque tornare a fare l’atleta non era nei miei programmi. Ma conoscevo alcune ragazze e così è nato il contatto: qui ho trovato un ambiente sereno dove ci si può esprimere bene». Nel prossimo turno la squadra di Nulli Moroni affronterà la delicata trasferta di Labico. «Loro sono immediatamente sotto di noi in classifica: vincere vorrebbe dire poter stare più tranquilli e noi cercheremo di centrare il risultato pieno» conclude la Floridia.

Print Friendly, PDF & Email