Forza Italia e Fratelli d’Italia, continua la polemica tra ex alleati del centrodestra

0
823
Forza Italia
Bandiera di Forza Italia
Forza Italia
Bandiera di Forza Italia

“Rispetto alle dichiarazioni del capogruppo regionale di FdI e del coordinatore provinciale FdI relative al comportamento di FI nella provincia di Roma, mi permetto solo di ricordare – dichiara in una nota il Sen. Francesco Aracri di Forza Italia – che da mesi FI e il suo coordinatore Palozzi hanno varato tavoli di lavoro, con particolare riferimento a quei comuni chiamati al voto, proprio per cercare una sintesi fra tutte le forze di centrodestra. A fronte di questo comportamento responsabile di FI, abbiamo registrato da parte di FdI un atteggiamento di totale chiusura e di aggressione politica nei confronti di alcuni consiglieri comunali, i quali vengono sollecitati a lasciare FI sulla base di mirabolanti promesse e di fulgide carriere. Più o meno lo stesso comportamento che FdI ha avuto a Roma, dove a fronte delle pubbliche dichiarazioni di Berlusconi dell’autunno scorso “Meloni se la candidata sei tu noi siamo tutti con te”, FI e Berlusconi hanno registrato l’atteggiamento ondivago della Meloni che prima dichiarava “non posso candidarmi perchè sono in stato interessante”, dopo qualche mese si è candidata intestandosi con ciò – conclude la nota – la frattura del centrodestra”.

PALOZZI: “DA FDI GRAVI RESPONSABILITA’ SU DIVISIONE CENTRODESTRA. ORA SI LAVORI PER UNITA'”:

“Dispiace costatare come Silvestroni e Righini continuino a giustificare l’impossibilità di alleanze elettorali in provincia di Roma, sbandierando illogicamente un presunto astio nei riguardi del sottoscritto. Una sterile mossa politica, quella dei due esponenti meloniani, per nascondere le gravi colpe di Fratelli d’Italia, a Roma come nell’area metropolitana, che hanno portato il centrodestra a dividersi. Basti ricordare il repentino dietrofront di FdI sulla candidatura di Guido Bertolaso o l’abbandono del tavolo provinciale, istituito con lealtà e impegno da Forza Italia al fine di arrivare a una coalizione forte e coesa nei comuni al voto in provincia. Tentativi di unione e dialogo democratico, purtroppo naufragati per colpa di taluni personaggi che oggi mi attaccano a mezzo stampa, evitando tuttavia di capire che, con il loro atteggiamento, non stanno facendo altro che spianare la strada al Pd e ai grillini. Eppure continuo a credere che la via del dialogo e dell’unità del centrodestra sia ancora percorribile: rinnovo, dunque, l’invito al consigliere regionale e al coordinatore provinciale, a sotterrare l’ascia di guerra, riaprire al confronto e comprendere che il mondo non finisce ad Albano Laziale o Velletri. Le porte di Forza Italia, primo partito in provincia di Roma, sono sempre aperte”. Così, in una nota, il coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi.

Print Friendly, PDF & Email