Anche a Frascati le arance della salute per la ricerca

0
759
Scuderie Aldobrandini
Scuderie Aldobrandini a Frascati spazio espositivo
Scuderie Aldobrandini
Scuderie Aldobrandini a Frascati spazio espositivo

«Contro il cancro noi ci siamo, sostenete con noi la Ricerca, scegliete anche voi le Arance della Salute». E’ l’invito che l’associazione Jeeper.it presieduta da Marco Subiaco rivolge ai cittadini di Frascati in occasione della giornata di solidarietà di sabato 31 gennaio promossa in collaborazione con l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Destinata a raccogliere fondi per finanziare i progetti portati avanti dai ricercatori dell’associazione la manifestazione, organizzata nella centralissima piazza Roma a partire dalle ore 7 del mattino, vedrà i volontari del gruppo off-road proporre arance rosse coltivate in Sicilia, Calabria e Sardegna, a fronte di un’offerta di 9 euro per ogni retino da 2 chili e mezzo.

L’evento, organizzato in contemporanea in oltre 1700 piazze italiane, è coordinato a livello locale da Massimo Zoratti, da anni riferimento territoriale per l’Airc nelle sue diverse iniziative volte a sostenere le attività di ricerca. Impegno che l’associazione, con i suoi oltre 5mila ricercatori, porta avanti ormai da 50 anni.

A collaborare all’iniziativa benefica anche Roberto Rotelli che promuoverà la vendita delle Arance della Salute all’interno dell’Enoteca Casale Mattia di via Borgo San Rocco 21.

Con il loro consueto entusiasmo e la voglia di essere presenti in nome della solidarietà e della partecipazione concreta e operativa, i Jeepers si uniranno quindi agli altri tantissimi volontari che sabato 31 gennaio scenderanno in campo nelle piazze italiane in aiuto dell’AIRC e della sua battaglia contro il cancro. Un obiettivo che, con la presenza di Massimo Zoratti e Roberto Rotelli, espressione del «Lions Club Roma Castelli Romani» da oltre 50 anni attivo nel territorio, vede anche la presenza collaborativa dell’associazione benefica più grande al mondo.

Print Friendly, PDF & Email