Frascati Calcio con la novità Lampis tra i pali attende Portuense

0
882
Marroni Frascati Calcio
Marroni Asd Frascati Calcio
Marroni Frascati Calcio
Marroni Asd Frascati Calcio

SPORT – L’Asd Frascati si affaccia alla delicata sfida interna con la Junior Portuense con la voglia di riscattare il mezzo passo di domenica scorsa. Per la verità più una beffa, visto che l’Ardea è riuscito a trovare il punto del definitivo 2-2 in pieno recupero, ma la formazione di mister Ferri, due volte in vantaggio, ha la colpa di non essere riuscita a chiudere i conti prima del fischio finale dell’arbitro. Insomma se il pari di Grottaferrata non aveva lasciato troppo rammarico nello spogliatoio frascatano, altrettanto non può dirsi per la “vittoria mancata” in occasione della trasferta in terra rutula. Solo a guardare la classifica verrebbe da mangiarsi le mani, perché la capolista Cori ha rallentato il passo, fermata sul pari dal Fonte Meravigliosa mentre il Lariano, battuto dalla Junior Portuense, è stato scavalcato al terzo posto dalla Fortitudo. Graduatoria sempre corta, dunque, ma anche un’altra piccola occasione sprecata da Ferrazza e compagni per fare il definitivo salto di qualità. Domenica, proprio contro la Junior Portuense, gli arancioamaranto hanno l’opportunità di tornare “grandi” e ricominciare a vincere come hanno sempre fatto, finora, tra le mura amiche. Non sarà facile, contro una squadra in fiducia e di buona qualità, come gli ultimi risultati hanno dimostrato, ma il Frascati vuole lasciare il freno a mano e lanciare con ancora più convinzione l’assalto alla capolista Cori. Mister Ferri dovrà però fare a meno di uno dei suoi elementi più importanti finora, il portiere Alessandro Della Luna, passato in settimana al Ciampino. Al suo posto è stato tesserato Daniele Lampis, ex Grottaferrata, che potrebbe fare il suo esordio già domenica mattina contro la Junior Portuense.

GIOVANILI: Quello che verrà sarà un weekend fondamentale anche per le altre due formazioni dell’agonistica frascatana. Riflettori puntati sulla formazione Allievi, che scenderà in campo al “Mamilio” domenica alle ore 9 contro la capolista Virtus Ciampino. Gli aeroportuali sono avanti di due lunghezze e reduci dalla sonante vittoria per 10-0 contro il fanalino di coda Colleferro, ma anche i ragazzi di coach Davide Fiorentini hanno fatto il carico di fiducia ed entusiasmo dopo i due successi con Colonna e Cava dei Selci. Un vero e proprio scontro diretto per il primato, dunque, che la formazione ospite potrà affrontare con la consapevolezza di avere due risultati su tre a disposizione ma, anche in caso di sconfitta, di poter poi provare l’eventuale controsorpasso a campi invertiti. Per il Frascati, invece, diventa imprescindibile non perdere per continuare a sperare nell’aggancio. “Abbiamo di fronte a noi la partita più importante dell’anno –precisa l’allenatore- e non vogliamo fallire. Mi aspetto una sfida molto tirata e carica di tensione, personalmente ho cercato di tenere la mia squadra serena e tranquilla, perché accade spesso che appena pensiamo troppo al risultato non riusciamo ad esprimerci ai nostri livelli. Partiremo fin dal primo minuto con una formazione votata all’attacco, per cercare di imporre fin da subito il nostro gioco. Il Ciampino è convinto di batterci? Io l’ho spiegato ai miei ragazzi: sono undici come noi, e di sicuro non sono invincibili. Vedremo cosa succederà in campo, ma io ho grande fiducia nel gruppo”. Impegno delicato anche per la Juniores di mister Fioranelli, che sabato pomeriggio ospita la Borghesiana con il chiaro intento di operare il sorpasso in classifica. “La gara di sabato ha notevole importanza –spiega Mauro Fioranelli- visto che il Borghesiana ci precede di un punto. Siamo al completo, mi aspetto una partita molto combattuta ma allo stesso tempo una grande prestazione dei miei ragazzi. Veniamo da tre risultati positivi: un pareggio con la ex capolista Navy Junior e le ultime due vittorie fuori casa rispettivamente con Tor San Lorenzo e Alessandrino: vogliamo continuare su questa strada, per scalare più posizioni possibili e avvicinarci al Garbatella, sperando che strada facendo perda qualche punto”.

Print Friendly, PDF & Email