Frascati città solidale, i numeri dal Coc

"Frascati città solidale: i numeri di quanto svolto dal Centro Operativo Comunale (COC) dall’inizio dell’emergenza Coronavirus

0
301
citta_solidale
Una Città Solidale
“Frascati città solidale: i numeri di quanto svolto dal Centro Operativo Comunale dall’inizio dell’emergenza
Frascati è una città solidale che dall’inizio dell’emergenza covid-19 si è subito adoperata per soddisfare le numerose richieste dei cittadini. Grazie infatti all’attivazione del Centro Operativo Comunale (COC), avvenuta il 5 marzo 2020, e all’iniziativa “La Spesa Sospesa”, sono stati raccolti 4.500 kg di generi alimentari e sono stati consegnati 142 pacchi alle famiglie bisognose che hanno fatto richiesta. Sono state anche raccolte 10.200 mascherine, tra quelle di tipo chirurgico e quelle del tipo FFP2 e sono state effettuate 1295 consegne alle famiglie della città. Una parte dei beni alimentari raccolti è stata inviata alla Casa Famiglia Raggio di Sole di Frascati e all’Emporio Solidale. Un’altra parte è andata alle Suore Missionarie dell’Incarnazione e ai Frati del Convento di San Bonaventura. Nel periodo Pasquale, grazie alle donazioni effettuate dai cittadini e dagli esercizi commerciali sono state raccolte e consegnate 412 colombe. Il tutto è stato possibile grazie all’impegno di 33 volontari del Gruppo Falco di Protezione Civile, che insieme ai consiglieri delegati del Sindaco per la gestione del Coc hanno lavorato per 3225 ore circa, utilizzando 7 mezzi e coprendo una distanza pari a 7466 chilometri. Gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa della spesa sospesa sono: Top Supermercati, Macelleria Coresi, Micros, Eurospin Cocciano, Eurospin Vermicino, Operatori Mercato Coperto, Belva del Deserto, Frutteria Lupi Patrizia Cocciano, Il Fornaretto, Masi Frutteria, Albino Cisternole, Carrefour Frascati, Alimentari Ceccacci Cocciano, Forno D’orazio, Merkatoys, Azienda Agricola Giobbi,Castelli Romani Food and Wine, Ls Travel Retal Roma Commercity. Un grande contributo è arrivato dalla Società Little Genius, e dal Banco Alimentare di Roma. A questi si aggiungono la Gelateria Greed – Avidi di Gelato di Dario Rossi e Alice Pizza che hanno portato i loro prodotti alimentari al personale degli Ospedali del territorio; mentre altri contributi sono arrivati dall’Associazione Cocciano 2004. Sono inoltre da ricordare i commercianti, che in modo autonomo si sono adoperati per raccogliere e distribuire i beni, senza confluire nel Coc (Centro Operativo Comunale)”. Lo rende noto il Portavoce del sindaco di Frascati.
Print Friendly, PDF & Email