A Frascati il Budo Night Gran Gala di Arti Marziali e Fitness

0
1379
budo night gran gala 21 dicembre 2013
Budo night gran gala del 21 dicembre 2013 a Fracsati

 

budo night gran gala 21 dicembre 2013
Budo night gran gala del 21 dicembre 2013 a Fracsati

“Come di consueto – inizia così la nota inviata da Simona Salvatori, ufficio stampa dell’Hmd Italia che riceviamo e pubblichiamo – anche quest’anno si è svolta, per il sedicesimo anno consecutivo, presso il Palazzetto dello sport sito in Frascati (Roma), Via L. Einaudi (vicino alla Banca d’Italia), la manifestazione sportiva di beneficenza denominata “Budo Night- Gran Gala di Arti Marziali e Fitness- serata a scopo benefico”.

Tale importante evento sportivo, che si è svolto sabato 21 Dicembre 2013 (dalle ore 20,00 – alle ore 22,00), è stato organizzato dalla Associazione Italiana Hwall Moo Do e rappresenta un connubio perfetto tra due diverse anime, quella sportiva e quella di beneficenza.

Da anni, infatti, l’Associazione italiana Hwal Moo Do sostiene l’Associazione Laziale fibrosi cistica, sia attraverso un concreto sostegno economico, come supporto per la ricerca, sia mediante la sensibilizzazione alla prevenzione.

La fibrosi cistica è una malattia terribile che colpisce soprattutto i bambini, pertanto, il messaggio che la suddetta Associazione si prefigge ogni anno di trasmettere è il seguente: CONOSCERE PER COMBATTERE.

Solo conoscendo i sintomi – continua nella nota l’Hmd Italia – si può riconoscere questa insidiosa patologia ed iniziare, sin dal primo stadio, a combatterla.

Il legame inscindibile tra arti marziali, fitness e beneficenza ha fatto sì che moltissimi atleti, lo scorso anno erano più di trecento, si avvicendassero sul palcoscenico/tappeto per esibirsi in diverse specialità, dalle arti marziali con salti mortali ed acrobazie, ai balli latino-americani, fino alla danza moderna con il gruppo artistico diretto da Maria Zaffino.

Gli organizzatori di questa sedicesima edizione sono riusciti ancora una volta, ad arricchire la programmazione con spettacoli multidisciplinari, al fine di rendere sempre più interessante questo evento sportivo e di beneficenza.

Tra effetti speciali, acrobazie mozzafiato e costumi realizzati ed ideati dagli stessi atleti, i protagonisti di queste storie – superbamente narrate- sono riusciti ancora una volta a lasciare senza fiato il pubblico che ha gremito gli spalti del Palazzetto.

Tre, dunque, sono le buone ragioni che hanno condotto il pubblico ad assistere a questo evento: divertimento, spettacolo e beneficenza! L’Associazione Italiana H.M.D – conclude così la nota – ringrazia tutti coloro che hanno creduto e continuano a credere a questa bellissima manifestazione”.

Print Friendly, PDF & Email