Frascati, il pianista Aldo Ragone in concerto per l’Unicef

0
618
Scuderie Aldobrandini
Scuderie Aldobrandini a Frascati spazio espositivo
Scuderie Aldobrandini
Scuderie Aldobrandini a Frascati spazio espositivo

Sabato 26 marzo 2016 alle ore 18 nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini, con ingresso libero fino ad esaurimento posti, si terrà il Concerto per l’UNICEF con il grande pianista Aldo Ragone. L’evento è promosso dall’Associazione Karl Jenkins con il Patrocinio del Comune di Frascati. Tutto il ricavato sarà devoluto in favore dell’Unicef.

«A nome dell’Amministrazione Comunale desidero ringraziare l’Associazione Karl Jenkins e il musicista Aldo Ragone per aver voluto promuovere un concerto di musica da piano che servirà per raccogliere fondi da devolvere all’Unicef – dichiara la consigliera delegata alla Cultura Francesca Neroni -. L’ingresso sarà gratuito, ma sarà possibile fare delle donazioni in denaro per sostenere l’Associazione internazionale che aiuta i bambini di tutto il mondo».

«Il progetto di un mio concerto a sostegno di UNICEF nasce da una personale convinzione riguardo la funzione sociale dell’arte. E’ questo un concetto che affonda le proprie radici nell’antichità – dichiara il pianista Aldo Ragone -. L’arte rappresenta l’abilità e il desiderio dell’uomo di creare il bello, di materializzarlo nelle sue varie forme, ed è portatrice di valori umani indelebili e universali. Come musicista sento una forte responsabilità nel convogliare l’universalità del messaggio della musica attraverso la solidarietà. Donare la musica per aiutare gli altri è meraviglioso, farlo per i bambini è un gesto che risente anche del senso di responsabilità che dovremmo avvertire tutti nel voler proteggere le generazioni future per cercare di avere una società migliore. Con questo mio piccolo gesto mi auguro di poter contribuire a portare speranza a qualcuno dei bimbi siriani che hanno avuto la sfortuna di trovarsi in una situazione drammatica qual è una guerra e spero di riuscire a sensibilizzare al problema quanti vorranno partecipare al mio concerto».

 

Aldo Ragone, Pianista

Aldo Ragone apporta una singolare sintesi di tradizione europea ed americana alla sua vita di artista. Diplomato presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma sotto la guida di Giuseppe Scotese, continua i suoi studi in altre significative scuole pianistiche europee, tra cui la Fondazioni Cini di Venezia, dove, grazie ad una borsa di studio triennale, studia con il Maestro Eugenio Bagnoli, allievo di Alfredo Casella. I suoi studi più importanti sono senza dubbio quelli con il celeberrimo pianista Aldo Ciccolini, che rimane il suo mentore. Nel 2007 ottiene il Dottorato in Esecuzione Pianistica con la pianista russa Larissa Dedova, allieva di Lev Oborin, presso l’Università del Maryland, a College Park, dove é assistente di pianoforte dal 2003 al 2006. La sua tesi comprende l’esecuzione delle 10 Sonate e dei 24 Preludi Op. 11 di Alexander Scriabin. Grazie alla sua dedizione alla musica scriabiniana, Raisa Scriabine, pronipote del grande compositore russo, lo invita a suonare all’ambasciata russa di Washington, D.C., in occasione dello Scriabin Memorial Day, il 27 aprile 2006.

Print Friendly, PDF & Email