Frascati, Il Potere fa la Storia presentato da Giovani per cambiare

    0
    882
    presentazioneilpoterefalastoria
    Giovani per Cambiare, un incontro e tanti ragazzi protagonisti durante la presentazione di Il Potere fa la Storia
    presentazioneilpoterefalastoria
    Giovani per Cambiare, un incontro e tanti ragazzi protagonisti durante la presentazione di Il Potere fa la Storia

    Un altro grande successo per l’Associazione “Giovani per cambiare” si è avuto giovedì primo giugno presso la “Sala degli Specchi” del Comune di Frascati – inizia così la nota dell’associazione “Giovani per cambiare”. La sala stracolma di persone, di giovani soprattutto, è stata la conferma che i ragazzi hanno voglia di fare e di mettersi in gioco. E’ stato presentato “Il potere fa la storia” redatto dai ragazzi delle classi 4°G e 5°G del liceo scientifico “Bruno Touschek” in collaborazione con la professoressa Carmela Iamele che ha accettato con entusiasmo l’invito del presidente dell’associazione Giulia Spagnoli. Il Presidente ha introdotto l’incontro, con queste parole: “Un incontro molto partecipato, che mette pienamente in risalto le finalità dell’Associazione che si occupa di rendere i giovani i protagonisti assoluti: questo è avvenuto senza ombra di dubbio – dichiara la Spagnoli. Dunque mi sono subito fatta promotrice per presentare Il Potere fa la Storia, le cui modalità di stesura, si sposano perfettamente con gli obbiettivi dell’Associazione: non poteva esserci occasione migliore per rendere concrete le finalità di questa. Si parla di come il potere, qualunque esso sia, abbia determinato la storia dell’umanità dal ‘700 al XXI secolo, scatenando guerre e lotte per il suo raggiungimento. E’ un piacere vedere come i ragazzi si siano adoperati insieme alla loro professoressa alla realizzazione di questo lavoro – continua il Presidente di “Giovani per cambiare”. Questo è il vero scopo dell’Associazione “Giovani per cambiare”: fare della cultura e del sapere uno strumento attraverso cui accendere il futuro dei ragazzi, coinvolgendoli in qualsiasi attività culturale e sociale per renderli i veri protagonisti del loro futuro – conclude Giulia Spagnoli”. Il presidente ha poi passato la parola alla professoressa Carmela Iamele, ecco le sue parole: “Mi sembra doveroso fare un ringraziamento all’Associazione che si è subito interessata a presentare “Il potere fa la storia” – dichiara Carmela Iamele. La conclusione perfetta dopo un duro lavoro, durato un anno che ha visto impegnata me in prima persona ed i ragazzi delle mie due classi nella stesura. Un progetto molto interessante – continua la Iamele – che mette in luce un nuovo modo di insegnare e fare scuola, secondo il concetto della “classe capovolta”, in cui risaltano le capacità e la partecipazione dei ragazzi. E’ stato un lavoro faticoso ed impegnativo, ma non ci poteva essere soddisfazione più grande nel vedere oggi così tanta partecipazione – conclude la professoressa. Ringrazio anche tutti coloro che hanno collaborato insieme a me, contribuendo alla realizzazione di tutto ciò”.

     

    Print Friendly, PDF & Email