Frascati, Insieme per Mastrosanti racconta l’incontro del 10 febbraio

0
1145
mastrosanti_gizzi_d_uffizi
Franco D'Uffizi, Paola Gizzi e Roberto Mastrosanti (foto estrapolata dal profilo facebook della stessa Paola Gizzi)
gruppo_consiliare_insieme_per_mastrosanti_roberto_mastrosanti_paola_gizzi_franco_d_uffizi
I componenti del ex gruppo consiliare Insieme per Mastrosanti presso il Comune di Frascati da sx a dx Franco D’Uffizi, Paola Gizzi e Roberto Mastrosanti (foto estrapolata dal profilo facebook della stessa Paola Gizzi)

“UN PARTECIPATO INCONTRO PER PARLARE DI FRASCATI IN VISTA DELLE ELEZIONI DI PRIMAVERA

Una serata conviviale in compagnia di familiari, amici, sostenitori vecchi e nuovi, presenti molti dei professionisti impegnati nei gruppi di lavori operativi da diversi mesi. Questo è stato l’inizio del percorso scelto dal gruppo “Insieme per Mastrosanti” e dai rappresentanti degli altri gruppi civici e movimenti che stanno lavorando insieme nella elaborazione del comune progetto amministrativo per la città di Frascati in vista delle prossime elezioni per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale – inizia così la nota del gruppo Insieme per Mastrosanti. Una partecipazione numerosissima ed interessata (oltre 150 persone) per un incontro autofinanziato che aveva come primo obiettivo quello di tracciare la rotta sulla quale muoversi in vista della scadenza elettorale. Distanza dai metodi della vecchia politica, recupero ad un ruolo attivo e solidale della cittadinanza, valorizzazione delle conoscenze e delle competenze quale via privilegiata per superare gli errori dell’ultima amministrazione targata PD – Spalletta, dove improvvisazione e mancanza di dialogo hanno portato la città al Commissariamento -continua così la nota. I promotori dell’iniziativa – attraverso le parole di Roberto Mastrosanti – hanno riaffermato la volontà di ripartire dai cittadini, dal dialogo, dal desiderio di ricostruire un tessuto sociale che negli ultimi anni, anche per le grandi difficoltà conseguenti alla stringente crisi economica, si è via via sfilacciato, indebolendo il senso stesso dello stare insieme, del sentirsi comunità. E’ stato escluso l’interesse per accordi che siano finalizzati al solo raggiungimento del successo elettorale, mentre si è riaffermata l’ambizione di proporre un modo diverso di fare politica, fatto di progetti chiari e realizzabili, di rispetto per l’istituzione, di distanza ed indipendenza da centri di potere che nulla hanno a che vedere con l’interesse della città e dei suoi abitanti. Con uno sguardo alla Frascati del futuro che deve saper riaffermare il suo ruolo nell’ambito del più ampio ambito della Città Metropolitana, ridando lustro alle sue tradizioni ed alle sue enormi potenzialità, anche mediante un percorso di recupero ed armonizzazione del suo policentrico tessuto urbano, tra il centro storico ed i quartieri. Mentre i gruppi di lavoro, aperti ai contributi di tutti coloro ne sono interessati, continuano la loro elaborazione di strategie, idee e progetti, nelle prossime settimane proseguirà il percorso di incontri e di ascolto delle diverse realtà cittadine che condurrà alla stesura definitiva del programma per la città. Nel corso della serata gli interventi di Roberto Mastrosanti e Franco D’Uffizi che hanno ringraziato tutti coloro che sono intervenuti per la partecipazione e l’ottima riuscita dell’incontro – si conclude così la nota. Per una Frascati attiva e solidale, che guardi allo sviluppo”.

Print Friendly, PDF & Email