Frascati, non si ferma mai la corsa della Lupa Castelli Romani

0
804
Il ds fabio iengo ed il mister Cristiano gagliarducci della lupa castelli romani
Il ds Fabio Iengo ed il mister Cristiano Gagliarducci della Lupa Castelli Romani
Il ds fabio iengo ed il mister Cristiano gagliarducci della lupa castelli romani
Il ds Fabio Iengo ed il mister Cristiano Gagliarducci della Lupa Castelli Romani

Un’altra vittoria, la ventunesima della stagione, giunta al termine di una prova convincente che ha confermato l’ottimo stato di forma della Lupa Castelli Romani, giunta alla venticinquesima giornata ancora imbattuta, con 67 punti in classifica e la bellezza di 69 gol realizzati. Vittima della giornata il Roccasecca di Mancone, che nonostante il rotondo risultato finale ha dimostrato di essere un avversario all’altezza, tenendo testa alla capolista per gran parte del primo tempo, riagguantando il risultato dopo il primo gol dei castellani, e cedendo infine il passo alla Lupa al termine della prima frazione di gioco, subendo il letale uno-due firmato Copponi-Proietti in chiusura di tempo. Costretto a rinunciare agli squalificati Antonini e Roberti, con Pippi ancora relegato in panchina, Gagliarducci attua delle scelte quasi obbligate. C’è Abbatini tra i pali, linea difensiva composta da destra a sinistra da Gordini, D’Orazi, Paolacci e Colantoni. Centrocampo a tre con capitan Mancini, Copponi e Traditi, Gamboni e Proietti si muovono sugli esterni a supporto di Fanasca, ancora una volta schierato nel ruolo di prima punta. L’avvio è piuttosto equilibrato, ma è la Lupa a rendersi pericolosa soprattutto sulla fascia sinistra, dove Proietti e Colantoni creano parecchi grattacapi alla retroguardia del Roccasecca. Alla mezzora è proprio su questo asse che si sviluppa l’azione che rompe gli equilibri dell’incontro: Colantoni lancia bene Proietti che si incunea in area e viene atterrato da Fulco. L’arbitro non ha dubbi: calcio di rigore per la Lupa e cartellino giallo per il difensore della compagine di Mancone. Dal dischetto va Mancini, che non sbaglia e sigla il suo sesto gol stagionale. Passano pochi minuti e l’arbitro pareggia i conti concedendo un rigore anche agli ospiti, per un presunto fallo di Paolacci su Gemmiti, salito in area a saltare sugli sviluppi di un calcio di punizione. Giallo per il difensore castellano, e giallo anche per Colantoni. Migliorelli dagli undici metri è preciso e supera Abbatini, ristabilendo la parità. La Lupa protesta ancora per un evidente fallo in area subito da Gamboni, ma quando manca una manciata di minuti al termine del primo tempo la squadra di Gagliarducci passa ancora, sfruttando nuovamente la fascia sinistra: gran palla di Proietti per Colantoni, che crossa e trova ben appostato Copponi, il cui sinistro supera Carlino. Un minuto più tardi arriva anche il terzo gol, e a realizzarlo è Proietti. È splendida l’azione tutta di prima tra Fanasca, Proietti e Gamboni, e altrettanto bello è l’assist del numero 7 castellano (il diciannovesimo in stagione) per l’ex Sulmona che non sbaglia e chiude di fatto la gara. Nella ripresa la Lupa dimostra sin da subito di poter gestire senza problemi il doppio vantaggio, e si rende ancora pericolosa al 12’ con il solito Proietti, che dopo una bella azione sulla sinistra si vede respingere il suo tiro da Carlino. Al 25’ arriva anche il quarto gol della Lupa, e a siglarlo è il giovane Gordini. Dopo uno scambio in velocità tra Gamboni e Colantoni, il terzino giallorosso crossa (è il suo diciottesimo assist in campionato) e trova sul secondo palo Gordini, che non sbaglia e chiude virtualmente la gara. Nel finale è bravo Abbatini a dire di no a Corrado, sicuramente il migliore dei suoi, mentre c’è spazio per l’ingresso di Montesi, per l’esordio stagionale del giovane ’95 Paolucci e per il cambio Fanasca-Casu. Il risultato, però, non cambia più, proprio come la situazione di classifica che a nove giornate dal termine del campionato vede la Lupa a dodici lunghezze di distanza dal Colleferro, con lo scontro diretto in casa della squadra di Baiocco che, previsto per il 6 di aprile, rischia sempre più di diventare quello decisivo.

 

LUPA CASTELLI ROMANI – ROCCASECCA 4-1

 

LUPA CASTELLI ROMANI: Abbatini, Gordini, Colantoni, Traditi, D′Orazi, Paolacci, Gamboni (dal 40’ st Paolucci), Mancini, Copponi, Fanasca (dal 37’ st Casu), Proietti (dal 28’ st Montesi). A DISP: Santilli, Maccaroni, Massarelli, Pippi. ALL: Gagliarducci

ROCCASECCA: Carlino, Casillo, Cozzolino, Padovani, Fulco, Gemmiti, Corrado, Maruggi (dal 27’ st Cambone), Medoro (dal 18’ st Ricci), Migliorelli, Zonfrilli (dall’8’ st Fraioli). A DISP: Sarracino, Buonora, Chiarlitti, Riccardi. ALL: Mancone

Arbitro: Sig. Perri di Roma 1

Assistenti: Sig. Longo di Latina, Sig. Morena di Latina

Marcatori: Mancini (L) al 30’ pt (rig), Migliorelli (R) al 35’ pt (rig), Copponi (L) al 45’ pt, Proietti al 46’ pt, Gordini (L) al 25’ st

Ammoniti: Colantoni, Paolacci (L), Fulco (R)

Print Friendly, PDF & Email