Frascati, polemica attorno al mercatino della Passeggiata

Duello a colpi di post sui social tra Luca Iaia, Bruno Astorre e Mario Gori. Il terreno di scontro il mercatino di Pasqua 2018 sulla passeggiata

0
1346
mercatino_passeggiata
Mercatino della Passeggiata (foto tratta dai social network)

Il mercatino della Passeggiata è negli ultimi anni terreno di polemica politica. L’evento di Pasqua 2018 apre il vaso di pandora di dichiarazioni: a cominciare dal segretario dem locale Luca Iaia. Ecco le sue parole in un post sui social network postato durante il pomeriggio di sabato 31 marzo: “Ma la vigilia di Pasqua, in passeggiata, trovare questo obbrobrio senza alcuna tipicità, senza un senso logico, senza alcun legame con il periodo… che ne pensate? Il commercio è in grande sofferenza a Frascati e qual è il progetto di sviluppo? Dove sono i mercatini che in campagna elettorale si erano trasformati in una grande leva di sviluppo, qualificazione della promozione della città? Tra predicare bene e razzolare male, meglio
non predicare”. Non sono mancate le reazioni a favore e contro, da una parte il Senatore Bruno Astorre, che ha criticato non toni non meno polemici la scelta operata dagli organizzatori ed avallata dall’Amministrazione con queste parole, sempre sui social network: “Ecco a voi il SUQ della passeggiata di Frascati. Guardate come è ridotta Frascati la “Perla” dei Castelli Romani a causa di un Sindaco e di un’amministrazione che voleva “Volare Alto” e invece è caduta così in basso” e di Mario Gori che ha risposto per le rime all’Onorevole con queste post, sempre sui social: “QUI SI RISOLVONO I PROBLEMI AI CITTADINI, LEI CONTINUI A PENSARE AI MERCATINI. Eccone un altro. Ecco un altro esempio di utilizzo del metodo PD (locale e non) di lanciare il sasso e nascondere la mano. Poi si chiedono perchè siano passati dal 40% al 18%”. La sensazione che non sia finita qui,
insomma buona Pasqua a tutti.

Print Friendly, PDF & Email