Frascati, risolti problemi idrici a Via del Frantoio Romano

A Frascati Acea a lavoro per soluzioni strutturali ai problemi idrici

0
610
lavoriacea
Lavori Acea a Via del Frantoio Romano a Frascati

Torna l’acqua in via del Frantoio Romano. Acea Ato 2 sta infatti alimentando la zona con il serbatoio di via Fausto Cecconi, attraverso un by-pass creato appositamente per l’occasione. In questo modo ha escluso il serbatoio di via di Vigna Ferri, che a causa della scarsa pressione sta causando i maggiori problemi ai cittadini di Frascati. Questo intervento, sollecitato con forza dall’Amministrazione Comunale di Frascati e già messo in opera da Acea Ato 2, ha il duplice obiettivo di dare sollievo ai residenti di via del Frantoio Romano e di restituire pressione al serbatoio di via di Vigna Ferri, il più in difficoltà in questo periodo di prolungata siccità, che serve la zona di Macchia dello Sterparo e di Collemaria.

Nessun problema dovrebbe invece registrarsi nel serbatoio di via Fausto Cecconi, la cui portata secondo le rilevazioni fatte da Acea Ato 2 dovrebbe bastare a soddisfare le esigenze di tutti i cittadini allacciati, anche di quelli che saranno riforniti tramite by-pass. Questa è comunque una soluzione tampone, messa in atto per l’estate, che durerà fino all’arrivo dell’autunno quando tutto tornerà alla situazione iniziale.

Sono inoltre previsti una serie di interventi strutturali da parte di Acea Ato 2 su tutta la rete idrica di Frascati, per il miglioramento del servizio. I progetti, già approvati e finanziati per un costo totale di circa 700 mila euro, devono essere effettuati entro il 2018. Tra questi interventi c’è il superamento della scarsa pressione del serbatoio idrico di Vigna Ferri, che sarà alimentato con acqua proveniente dall’acquedotto Marcio. Si invitano comunque tutti i cittadini ad un corretto uso dell’acqua idrica e al rispetto delle Ordinanze comunali.

«Ringrazio Acea Ato 2 per gli interventi urgenti messi in atto per dare risposte concrete ai cittadini – dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti -. Il Consigliere Comunale Gelindo Forlini, a cui avevo chiesto di interessarsi della questione in questa fase iniziale, è sempre stato in contatto diretto con Acea Ato 2 per sollecitare una soluzione del problema. Mi auguro che quanto adottato possa finalmente dare sollievo a tanti nostri cittadini. L’Amministrazione comunale seguirà con attenzione gli interventi progettati sui tre serbatoi di Frascati e sulle tempistiche di inizio e fine lavori».

Print Friendly, PDF & Email