Frascati, sarà assegnato un immobile comunale ai Ladri di Carrozzelle e alle altre associazioni che si dedicano all’arte sociale

Frascati, decisione deliberata nel corso del Consiglio Comunale di martedì 13 ottobre. Le dichiarazioni del sindaco Mastrosanti e dell'assessore De Carli

0
32
palazzomarconi
Frascati Palazzo Marconi

Frascati, sarà assegnato un immobile comunale ai Ladri di Carrozzelle e alle altre associazioni che si dedicano all’arte sociale

È stata deliberato nel corso del Consiglio Comunale di martedì 13 ottobre ha deliberato di individuare un immobile comunale da assegnare ai Ladri di Carrozzelle e al loro progetto musicale, in condivisione con altre associazioni ed enti che si dedicano all’arte sociale (musica, teatro, danza), operanti nel territorio di Frascati. L’immobile sarà individuato tra quelli disponibili nel patrimonio comunale, anche tra quelli confiscati alla mafia, a seguito di una valutazione delle caratteristiche più idonee al progetto di laboratorio artistico che dovrà ospitare.

Con questa decisione, l’Amministrazione Mastrosanti ha voluto assegnare un riconoscimento al valore culturale e sociale dei Ladri di Carrozzelle, valorizzandone la missione e le attitudini, attraverso una co-progettazione con altre realtà affini. L’assegnazione avverrà all’esito di un processo partecipativo tra gli attori coinvolti, che saranno invitati a una progettazione che esalti e diffonda i principi di inclusione sociale, solidarietà e bene comune.

«Si tratta di un gesto concreto che afferma il sostegno dell’Amministrazione alle associazioni e al Terzo Settore, impegnati quotidianamente nell’inclusione e nella integrazione delle diverse abilità, anche attraverso l’arte – dichiara il Sindaco Roberto Mastrosanti -. Esprimo la mia soddisfazione per questa decisione che è coerente con un percorso che ha già visto l’assegnazione di uno spazio all’Associazione Amici di Frascati, e che ci vedrà impegnati nei prossimi mesi a dare medesime risposte ad altre importanti realtà, quali la Corale Tuscolana, il Circolo Femminile delle Donne Europee e l’AVIS, tra le altre. La ricchezza del loro contributo alla vita e al tessuto sociale di Frascati è motivo di orgoglio per tutti noi e merita certamente un’ulteriore opportunità di sviluppo».

«In questi anni ho potuto ascoltare diverse organizzazioni di promozione sociale, accogliendo il forte bisogno di luoghi per crescere e stabilire un punto di incontro nella città e con la città – dichiara l’Assessore Alessia De Carli -. Credo che la straordinaria esperienza umana e artistica dei Ladri di Carrozzelle sia un prezioso bene comune, da valorizzare in un percorso possibile con altre realtà, che ne condividono valori e attitudini. Credo fortemente nella co-progettazione, perché nella pluralità si esprime il sentimento democratico e si nutrono l’impegno e l’aspirazione alla coesione sociale».

Print Friendly, PDF & Email