Frascati Scherma, Irene Vecchi terza a Tunisi

Frascati Scherma, Irene Vecchi ottima terza nella tappa di Coppa del Mondo di Tunisi la sciabolatrice tesserata per il sodalizio tuscolano

0
105
vecchi
Irene Vecchi

Tempo di Coppa del Mondo per la sciabola femminile nello scorso fine settimana. Le atlete del Frascati Scherma sono state di scena a Tunisi e ancora una volta la parte del leone l’ha fatta Irene Vecchi. La sciabolatrice toscana si è piazzata al terzo posto della gara individuale fornendo un’altra ottima prestazione, bissando il piazzamento ottenuto a inizio stagione nella tappa di Salt Lake City. Eppure la Vecchi aveva cominciato il suo percorso nel tabellone ad eliminazione diretta con grande fatica, piegando solo all’ultima stoccata la nipponica Tamura. Ai sedecimi ha estromesso la spagnola Navarro al termine di un altro combattuto assalto (15-13), mentre agli ottavi è stato decisamente più netto il successo contro la polacca Wator (15-8). Nel quarto di finale, la Vecchi si è sbarazzata con convinzione anche della francese Berder (15-9) prima di venire beffata dalla cinese Qian Jiraui che l’ha spuntata per 15-14. Il week-end della Vecchi si è completato con un’altra grande soddisfazione: assieme alle compagne di Nazionale (vale a dire quella di società Rossella Gregorio e poi anche Martina Criscio e Sofia Ciaraglia), la sciabolatrice ha ottenuto uno splendido primo posto nella gara a squadre che mancava alle azzurre dal 18 marzo 2018 quando arrivò uno splendido successo ad Atene. L’Italia della Vecchi e della Gregorio ha sconfitto nell’ordine la Tunisia agli ottavi, la Cina ai quarti, il Giappone in una semifinale dominata (45-30) e infine l’Ucraina in finale col punteggio di 45-42.
Rientrando in Italia, invece, è andata in scena ad Ancona la Coppa Italia nazionale Assoluta dove il miglior risultato tra gli atleti del Frascati Scherma lo ha ottenuto il fiorettista Filippo Guerra, capace di ottenere un buon sesto posto conclusivo. Al termine di questa manifestazione hanno guadagnato il pass per il campionato italiano Assoluto tra i fiorettisti Federico Colamarco, oltre allo stesso Guerra, e tra gli sciabolatori Emanuele Germoni.

Print Friendly, PDF & Email