Frascati Scherma, la Mancini subito vincente col Dream Team

0
864
mancini_dream_team
Camilla Mancini (prima a dx) con le altre azzurre del Dream Team del Fioretto Femminile di Scherma
mancini_dream_team
Camilla Mancini (prima a dx) con le altre azzurre del Dream Team del Fioretto Femminile di Scherma

Nel week-end sono arrivate ottime notizie per il Frascati Scherma da Algeri, dove si è disputata una tappa di Coppa del Mondo di fioretto femminile. Al primo appuntamento con il “Dream Team” (vale a dire lo squadrone della Nazionale azzurra) Camilla Mancini ha subito conquistato un oro assieme alle altre componenti dell’Italia e cioè Arianna Errigo, Alice Volpi e Martina Batini. Le azzurre hanno dominato la prova, superando in scioltezza nell’ordine la Romania, l’Ungheria, gli Stati Uniti e in finale la Russia, battuta con un netto 45-35. Meno incisiva la prova della giovane atleta tuscolana nell’individuale dove ha ottenuto il 24esimo posto finale. Davvero brillante, invece, l’ottavo posto strappato da Valentina De Costanzo, tornata su ottimi livelli internazionali: davvero bello l’assalto degli ottavi di finale in cui la fiorettista del Frascati Scherma ha superato la canadese Harvey col punteggio di 15-14 al termine di un incontro davvero tirato. Nei quarti la De Costanzo ha incrociato e perso con la francese Thibus, assolutamente travolgente ad Algeri come ha confermato il successo finale. In terra africana era presente anche Francesca Palumbo che ha concluso la prova individuale col 57esimo posto. Tornando in Italia, sono arrivati tre piazzamenti importanti nella seconda prova nazionale Cadetti disputata a Terni. Due giovani sciabolatori sono saliti sul podio nella prova maschile: si tratta di Giacomo Chignoli e Lorenzo Ottaviani che si sono piazzati rispettivamente al secondo e terzo posto dopo una gara molto positiva. Chignoli si è arreso solo al salernitano Michele Gallo che lo ha battuto nell’ultimo atto col punteggio di 15-11 e che aveva fermato in semifinale anche la corsa di Ottaviani. Molto buono anche il quinto posto ottenuto da Vally Giovannelli nella prova di sciabola femminile: “fatale” per l’atleta tuscolana il quarto di finale con Benedetta Taricco dell’Aeronautica che poi si è aggiudicata la prova. A Firenze, infine, nel tradizionale “Trofeo Granducato” dedicato alle categorie Under 14, Alice De Belardini ha ottenuto un bellissimo primo posto e Nicole Capodicasa ha chiuso ottava, entrambe tra le Giovanissime.

Print Friendly, PDF & Email