Frascati, scoperto Cristo disegnato da Michelangelo

0
3343
chiesa_san_bonaventura_a_frascati
La chiesa di San Bonaventura a Frascati
chiesa_san_bonaventura_a_frascati
La chiesa di San Bonaventura a Frascati

Si sono da poco ultimati i restauri della decorazione pittorica cinquecentesca del convento dei Cappuccini, in via Card. G. Massaia 26, a Frascati, una delle più antiche e prestigiose istituzioni religiose della città, situata tra Villa Aldobrandini e Villa Tuscolana. Gli interventi conservativi, effettuati a cura della Soprintendenza ai Beni storici e artistici del Lazio, hanno rivelato alcune importanti scoperte, restituendo piena leggibilità alle molte notevoli opere tardorinascimentali conservate nel convento, sinora offuscate dal tempo. Tra queste, i pregevoli affreschi delle due cappelle laterali della chiesa – sino a tempi recenti celati sotto lo strato di una decorazione ottocentesca – e gli affreschi di una cappella all’esterno del convento. In quest’ultima, si è potuto verificare che la figura del Cristo risorto è tratta in controparte da un disegno di Michelangelo, oggi al British Museum di Londra, che l’ancora anonimo artista autore delle pitture, probabilmente un pittore della cerchia del michelangiolesco Daniele da Volterra, ha utilizzato come fonte di ispirazione.

E’ stato questo il tema dell’incontro di giovedì 7 agosto 2014, tra il Sindaco di Frascati Alessandro Spalletta e il superiore del Convento dei Cappuccini padre Prospero Rivi. Erano presenti anche il Presidente del Consiglio Comunale Gianluigi Peduto e la professoressa Patrizia Tosini, dell’Università di Cassino e del Lazio meridionale, esperta di pittura del secondo Cinquecento romano e laziale.

Nella tarda primavera 2015 la storia del convento e della sua splendida decorazione pittorica sarà oggetto di un convegno dal titolo Il Convento dei Cappuccini a Frascati: storia, arte, restauro –a cura del superiore, Padre Prospero Rivi, e della professoressa Patrizia Tosini – in cui si renderanno note le molte scoperte e si tratterà anche del contesto storico in cui è sorto il convento di San Francesco, profondamente legato al pontefice Gregorio XIII Boncompagni (1572-1585), che aveva fatto di Frascati una delle sue mete privilegiate. La giornata di studi, che vedrà la partecipazione di diversi studiosi esperti del settore, sarà promossa in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Frascati.

Print Friendly, PDF & Email