Frascati Sporting Village, ottimi riscontri nel nuoto

Frascati Sporting Village, settore nuoto: ottimi riscontri dalla prova di qualificazione regionale dei piccoli a Pietralata

0
58
tincani_bambini_frascati_sporting_village
Tincani e i bambini del Frascati Sporting Village

Ottimi riscontri per la “base” del settore nuoto del Frascati Sporting Village. Nel debutto stagionale, coinciso con la prima prova di qualificazione regionale dedicata alle categorie Esordienti C (nati nel 2011), Allievi (2012) e Propaganda “grandi” (nati nel 2009) e organizzato dall’ente promozionale Confsport presso il centro federale di Pietralata a Roma, i piccoli nuotatori del club tuscolano hanno dato segnali importanti. Sia i ragazzini che si allenano nel centro di Frascati con il tecnico Francesco Orlando che quelli seguiti al Time Out di Formello dall’allenatore Emanuele Tincani hanno fatto vedere le loro qualità. “In cinque a livello individuale hanno ottenuto la qualificazione – racconta Tincani – Si tratta dell’Esordiente C Matteo Logli (nello stile libero) e degli Allievi Gabriele Gamba (stile), Tommaso Sabbatini (rana), Carola Perrone (stile) e Luca Ciaffi (rana), tutti impegnati ovviamente sui 25 metri. Assieme a loro si sono qualificate anche due staffette: quella 4×25 mista mista Esordienti C formata da Sofia Cappuccini (che ha nuotato il dorso nella sua frazione), Matteo Logli (stile), Greta Olliana (rana) ed Enrico Zoppi (delfino) e poi anche quella 4×25 mista mista Allievi composta da Matilde Mansueti (dorso), Tommaso Sabbatini (rana), Carola Perrone (delfino) e Gabriele Gamba (stile). Al di là delle qualificazioni, ciò che ci ha confortato è il comportamento di tutti i quasi trenta piccoli atleti che abbiamo portato a Pietralata: la maggior parte di loro si è migliorata a livello cronometrico e tutti hanno avuto il giusto approccio a questo tipo di evento. Menzione speciale per Emma Bergamini (categoria Allievi, ndr) che si è distinta per la sua gara nei 25 rana e stile libero. E poi c’è stato anche chi, come Sabbatini, ha nuotato con grinta e determinazione nonostante fosse reduce da alcuni giorni di malattia stagionale e quindi siamo molto soddisfatti. D’altronde questa attività la interpretiamo come propedeutica ad un eventuale futuro “sbarco” nel mondo dell’agonistica, in una delle discipline della famiglia del nuoto su cui lavoriamo al Frascati Sporting Village e al Time Out” conclude Tincani.

Print Friendly, PDF & Email