Fratelli d’Italia e Progetto Frascati, “Esaurita esperienza Spalletta”

0
764
adotti
Alessandro Adotti - Consigliere Comunale di Frascati
adotti
Alessandro Adotti – Consigliere Comunale di Frascati

“Fermi i diritti di tutti, le ultime sconcertanti notizie che – si legge in una nota diramata da Progetto Frascati e Fratelli d’Italia-An – si leggono sulla stampa in merito ad una consulenza pagata con soldi pubblici colpiscono e destano preoccupazione. Dalla parte della maggioranza e di ambienti ad essa collegati o collaterali occorre, secondo noi, prendere comunque atto che non ci sono più le condizioni politiche ed amministrative per proseguire l’esperienza della Giunta Spalletta e, da parte di tutte le opposizioni, invece, occorre denunciare in tutte le sedi le responsabilità politiche ed amministrative di quanti, a tutti i livelli, hanno provocato o contribuito a provocare la situazione – desolante – che è sotto gli occhi di tutti, peraltro per vicende che sono già state oggetto di pubblico dibattito. Ci domandiamo come mai, dopo due mozioni di sfiducia al Sindaco, quasi due anni di “fermo macchina” amministrativo dovuto alle – continua la nota – condizioni in cui versa la maggioranza e dopo quanto si legge in queste ore non si trovi subito un sussulto di coraggio e chiarezza per chiudere l’infelice parabola politica dell’ amministrazione di “Itascarf”. Peraltro, che le cose continuino ad andare male lo dimostra anche la scelta del nostro Consigliere, Alessandro Adotti, di abbandonare, proprio ieri, i lavori della Commissione Ambiente dove il confronto su importanti tematiche in materia di servizi essenziali per la collettività, come quello di spazzamento e raccolta dei rifiuti, è iniziato con – conclude la nota – modalità ed impostazioni che lasciano sinceramente perplessi”.

Print Friendly, PDF & Email