Gabriella Sisti candidata Udc alle primarie a Ciampino

0
1193
gabriella sisti
Gabriella Sisti candidata Sindaco di Ciampino
gabriella sisti
Esponente dell’Udc di Ciampino

E’ Elio Addessi, in qualità di Segretario Politico e Capogruppo consiliare dell’UDC di Ciampino, a replicare e puntualizzare su alcune affermazioni contenute nel comunicato stampa pubblicato venerdì scorso a nome dell’intera coalizione.

“ L’ UDC ha appreso solo dal PD la notizia della netta posizione del PSI e dell’immediata uscita dello stesso dalla maggioranza nonché le conseguenti immediate dimissioni dell’Assessore, anche se da tempo manifestavano episodi contrastanti con l’esperienza svolta con il Centrosinistra.

Per quanto riguarda le divergenze descritte nel comunicato , ci tengo a puntualizzare che non è stata mai affrontata in nessun incontro di coalizione la possibilità di avviare un definito “auspicabile” processo di ampliamento dell’alleanza di Centrosinistra, condizione che prenderemo in considerazione solo nella condivisione della stesura di un programma amministrativo futuro.

Per quanto riguarda invece il ricorso allo strumento consolidato delle Primarie di coalizione per la scelta del candidato Sindaco, ribadiamo che l’UDC non è contraria a questo strumento, poiché l’impegno quotidiano del partito sul territorio è tale che è paragonabile alla partecipazione giornaliera alle primarie.

Pertanto l’UDC non si esimerà dal parteciparvi candidando il proprio riferimento in giunta: ossia l’assessore ai Servizi Sociali, Sanità, Patrimonio, Dott. ssa GABRIELLA SISTI,

Gabriella Sisti persona di spicco dell’UDC dove ricopre il ruolo di Vice-Segretario Provinciale di Roma,è anche Vice Presidente Vicario di Federsanità della Regione Lazio nonchè Presidente delle Donne amministratrici dell’ANCI LAZIO, nonché Membro della Consulta Regionale Associazioni Familiari, oltre all’encomiabile ruolo di Presidente Onorario dell’associazione SALVAMAMME e SALVA BEBE’, associazione che veste 8000 bimbi e 5000 mamme all’anno.

Lo Strumento delle primarie per l’individuazione del Sindaco è un percorso democratico,ed è auspicabile quindi che i partiti della coalizione stabiliscano, oltre la data dello svolgimento, anche tempi, regole e modalità condivise da tutti i rappresentanti della coalizione che parteciperanno alla consultazione.

Print Friendly, PDF & Email