Grottaferrata, Garavini “Differenziata oltre il 70%”

Massimo Garavini (Il Faro): "Differenziata oltre il 70%, successo dell'Amministrazione Andreotti. Adesso pensiamo all'isola ecologica"

0
333
andreotti
Luciano Andreotti, Sindaco di Grottaferrata

Raccolta differenziata: Grottaferrata è un Comune virtuoso. “L’obiettivo – dice il consigliere de “Il Faro” Massimo Garavini – è stato centrato grazie alla forte attenzione posta sul tema dall’Amministrazione Comunale e dal Sindaco Andreotti in prima persona. E ora che la raccolta differenziata ha superato il 70%, bisogna lavorare ancora molto di più. Bisogna lavorare affinché la tassa sui rifiuti si possa finalmente abbattere ed il servizio possa essere sempre migliore. Oggi l’importo di quanto riscosso come Tari viene interamente speso per il servizio: si tratta di quasi 5 milioni di euro: l’obiettivo è quello di rendere Grottaferrata una comunità virtuosa, dove però tutti devono pagare le tasse. In questo modo pagaremo tutti per pagare meno”.

Una tematica molto sentita dai cittadini. “In molti siamo a domandarci come alcune persone non sentano il dovere, non solo morale, ma anche civico di pagare le imposte, chiedendo poi però, unendosi al coro dei molti, una contropartita di servizi e di qualità dell’ambiente. E’ chiaro che questi non si possono raggiungere solo contribuendo in pochi. E poi quale è la funzione educativa verso le generazioni future alle quali dovremo consegnare questo nostro mondo?”.

Il grande tema dei prossimi mesi, dibattuto da anni, è quello dell’isola ecologica. “Per questo noi andiamo avanti: la nostra Amministrazione con le risorse messe in campo, ha approvato anche grazie all’ottenimento di un finanziamento regionale, la realizzazione dell’isola ecologica. Il centro di raccolta rifiuti, svolgerà una funzione di struttura complementare ai servizi di raccolta sul territorio. Avrà una sua linea di compostaggio per stimate 40 tonnellate circa. Avremo anche una linea di trattamento per la biomassa, la produzione di pellet e di energia elettrica”. Un futuro che sul fronte rifiuti, dunque, vede Grottaferrata accelerare notevolmente: “Voglio sperare che attraverso l’approvazione del nuovo Regolamento per l’utilizzo del Volontariato Civico nelle strutture e nei servizi del Comune di Grottaferrata si possano individuare volo

Print Friendly, PDF & Email