Genzano diventa la sede legale dell’associazione nazionale Città del Vino

0
686
Genzano di Roma Palazzo Sforza Cesarini
Palazzo Sforza Cesarini a Genzano di Roma
Genzano di Roma Palazzo Sforza Cesarini
Palazzo Sforza Cesarini a Genzano di Roma

È iniziata ieri sera la convention d’autunno dell’associazione nazionale Città del vino, che quest’anno si svolgerà fino a domenica 18 ottobre a Genzano. Questa mattina, il sindaco di Genzano Flavio Gabbarini, il direttore dell’associazione Paolo Benvenuti e il presidente Pietro Iadanza hanno inaugurato la nuova sede legale che occuperà alcuni spazi del Palazzo Sforza Cesarini.

Oggi saranno proposti agli ospiti i vini dei Castelli romani, della Strada del Cesanese e della Strada dei vini della provincia di Latina, oltre al pane di Genzano e ai prodotti tipici di Nemi.

Durante il primo appuntamento, che ha aperto la tre giorni, Paolo Benvenuti ha ribadito come “l’ospitalità e l’accoglienza da parte del Comune sono una conferma della buona scelta che abbiamo fatto di fare la Convention e spostare la sede legale e di rappresentanza a Genzano”. Benvenuti ha poi ricordato la figura del sindaco Gino Cesaroni, tra i fondatori e fautori dell’associazione. Oggi, con lo spostamento della sede legale a Genzano, il sindaco Gabbarini prosegue sul solco iniziato da Cesaroni per rendere la città ancora più sostenibile e per valorizzare le eccellenze enogastronomiche del territorio.

Print Friendly, PDF & Email