Genzano, i progetti futuri di Gabbarini su rifiuti, ambiente e territorio

0
512
gabbarinizingaretti
Stretta di mano tra Flavio Gabbarini e Nicola Zingaretti
gabbarinizingaretti
Stretta di mano tra Flavio Gabbarini e Nicola Zingaretti

GENZANO, FLAVIO GABBARINI: “ECCO I PROGETTI FUTURI SU RIFIUTI, AMBIENTE E TERRITORIO”

“Ci impegneremo per ampliare l’isola ecologica e per far volare ancora più in alto le già alte percentuali di raccolta differenziata – annuncia il candidato sindaco Flavio Gabbarini sostenuto da un ampia coalizione di centrosinistra – Tra gli obiettivi del prossimo triennio c’è il consolidamento e miglioramento del risultato di raccolta differenziata oltreché l’attuazione di politiche per la riduzione dei rifiuti”. Obiettivo possibile, sottolinea il primo cittadino, solo con il controllo della corretta esecuzione del contratto da parte della ditta e del corretto conferimento dei rifiuti da parte della cittadinanza, con la prosecuzione di iniziative pubbliche e progetti scolastici di sensibilizzazione della popolazione verso una corretta gestione dei rifiuti, per il riuso e il riciclo.

Inoltre proseguirà l’impegno dell’Amministrazione comunale nella cura e manutenzione del verde urbano anche grazie alla collaborazione con i privati, nei quali è importante gettare il seme di una maggiore coscienza sociale

Ma non è tutto, “l’impegno per il futuro – prosegue il sindaco Gabbarini –  è quello di intervenire sulll’anfiteatro dell’Olmata. Allo stesso modo interverremo sull’area archeologica della Villa degli Antonini, luogo dall’alto valore ambientale e storico per il quale è già stato approvato un progetto preliminare per 100.000 euro, e sarà ripristinata la viabilità e il decoro su via del Perino, abbiamo già richiesto un finanziamento per la messa in sicurezza, e sulla Circumlacuale per la quale è stato approvato un progetto definitivo nel mese di febbraio 2016 con lo stanziamento di € 300.000,00, Interventi questi che rappresenteranno un volano per l’economia e lo sviluppo turistico della città”.  Sempre in questo senso è poi intenzione dell’ Amministrazione connettere il territorio con reti di mobilità dolce quali le piste ciclopedonali e con reti ecologiche come corridoi verdi quali il lago e i parchi cittadini.

Sul tema della bonifica dell’amianto, molto è stato fatto su tutto il territorio comunale, soprattutto nel campo dell’edilizia scolastica. Recentemente è stato avviato un progetto denominato “Amianto free” che provvederà ad un monitoraggio capillare e approfondito di ogni componente o traccia di amianto presente nelle scuole, con le azioni conseguenti mirate allo smaltimento e ad una loro bonifica totale.

Genzano è comunque, di fatto, tra i Comuni più virtuosi con quasi il 70% di rifiuti differenziati. Un risultato straordinario ottenuto grazie all’avvio del sistema di raccolta porta a porta e alla realizzazione con 450 mila euro d’investimento dell’isola ecologica che è a pieno regime dal mese di marzo del 2014. Qui si possono conferire i rifiuti differenziati e indifferenziati e, in particolare, quelli che non rientrano nel programma di raccolta porta a porta quali materiali ingombranti, elettrodomestici, rifiuti pericolosi, lampade al neon e/o fluorescenti, pitture e vernici, batterie al piombo, accumulatori, sfalci e potature, olio esausto e inerti ed è anche possibile prenotare il ritiro a domicilio.

Print Friendly, PDF & Email