A Genzano incontro pubblico con Eugenio Patanè

Illustrazione della legge regionale 2/2017: a Genzano di Roma la presentazione il prossimo 9 novembre con il consigliere Patanè

0
722
genzano
Genzano di Roma

INCONTRO PUBBLICO con l’intervento di Eugenio Patanè consigliere regionale e primo firmatario del progetto di legge.  La Regione Lazio è la prima a dotarsi di uno strumento normativo organico che metta a sistema i Cammini, le Vie storiche ed i Sentieri della regione. Si tratta della necessaria premessa per uno sviluppo duraturo nel tempo di un grande patrimonio ambientale, culturale ed umano con un enorme potenziale turistico. Questo sarà il tema della presentazione della legge sulla Rete dei Cammini del Lazio (LR 2/2017) che si terrà giovedì 9 novembre ore 17.30 presso il Centro Studi Alcide De Gasperi, 23 a Genzano di Roma con l’intervento del Consigliere Regionale Eugenio Patanè. L’evento è stato organizzato dal circolo del PD di Genzano di Roma.  Con la creazione della Rete dei Cammini del Lazio e del Catasto dei Sentieri si definisce una certezza sui percorsi e sulla loro manutenzione; tutta l’azione di sviluppo, manutenzione e promozione viene svolto da una commissione, presieduta dall’Assessore al Turismo, che vedrà coinvolti organismi come i parchi regionali ed il CAI, ma anche rappresentanti dei territori e delle associazioni espressi da un forum. Importantissime novità, mutuate dal Cammino di Santiago, sono introdotte dalla Legge sulla Rete dei Cammini del Lazio in tema di accoglienza: le Case del Camminatore e l’accoglienza non lucrativa presso abitazioni private. Si tratta di un’innovazione di ampio respiro che dà al sistema dei Cammini, delle Vie storiche, delle Vie consolari e dei Sentieri nuovi e determinanti strumenti di sviluppo. Durante l’incontro pubblico interverranno inoltre Franco Buttiglieri (Gruppo Fotografico Genzano) con la proiezione del video da lui realizzato “Appia, millenni di Storia, millenni di storie”, l’archeologa Maria Cristina Vincenti (Presidente Archeoclub Aricino Nemorense) con la relazione “La Via Appia antica nel tratto tra Ariccia e Genzano alla luce della legge 2/2017 sui Cammini del Lazio”.  Sono invitati a partecipare Amministratori del territorio, associazioni e cittadini.

PD GENZANO: GIOVEDÌ 9 NOVEMBRE INCONTRO PUBBLICO SUL SISTEMA DEI CAMMINI DEL LAZIO. UN’OCCASIONE PER APPROFONDIRE I TEMI LEGATI ALLA VALORIZZAZIONE DEL NOSTRO TERRITORIO.

9 Novembre h.13:15 – “Giovedì 9 novembre alle ore 17.30, presso il Centro Studi Alcide De Gasperi, il Circolo del Partito Democratico di Genzano di Roma ha organizzato un incontro pubblico sul Sistema dei cammini del Lazio come strumento per la valorizzazione del territorio e del suo grande patrimonio ambientale e culturale. Grazie all’intervento del consigliere regionale Eugenio Patanè, primo firmatario della legge regionale n. 2/2017 approfondiremo le innovazioni introdotte dalla nuova normativa, dalla creazione della Rete dei Cammini e del Catasto dei Sentieri, alle azioni di promozione del turismo sino al coinvolgimento delle associazioni di settore e degli enti locali. Gli interventi di Franco Buttiglieri (Gruppo Fotografico Genzano), con la proiezione del video da lui realizzato “Appia, millenni di Storia, millenni di storie” e dell’archeologa Maria Cristina Vincenti (Presidente Archeoclub Aricino Nemorense), con la relazione “La Via Appia antica nel tratto tra Ariccia e Genzano alla luce della legge 2/2017” offriranno l’occasione per discutere sulle opportunità per la valorizzazione del territorio offerte dalla legge. Una discussione aperta a tutti gli amministratori locali, enti del terzo settore e cittadini interessati per stimolare riflessioni propositive in merito a un nuovo modello di sviluppo turistico ambientale, che possa coinvolgere in maniera integrata i comuni dei Castelli Romani e la rete locale di associazioni e professionisti del settore.” Così in una nota di presentazione dell’evento il Circolo del Partito Democratico di Genzano”.

Print Friendly, PDF & Email