Genzano, Papalia ed Eleuteri sulla stazione FS San Gennaro e problema migranti

0
579
Fabio Papalia
Fabio Papalia Consigliere Comunale di Genzano di Roma (FdI)
Fabio Papalia
Fabio Papalia Consigliere Comunale di Genzano di Roma (FdI)

SICUREZZA STAZIONE SAN GENNARO E BANDO PREFETTURA ARRIVO MIGRANTI

In una nota congiunta il consigliere comunale Fabio Papalia ed il membro del comitato Landi, Mirco Eleuteri, sollecitano il Comune ad intervenire e a fare chiarezza su alcune questioni che da tempo preoccupano diversi cittadini in merito al discorso sicurezza. “Da diverse settimane ci sono pervenute molteplici segnalazioni in merito al bando della Prefettura riguardante l’accoglienza di 8.074 rifugiati tra Roma e Provincia. Verrà presentata a riguardo un’apposita interrogazione per richiedere al Comune di informare il Consiglio Comunale sul reale stato dei fatti e su eventuali note ricevute dalla Prefettura a riguardo. Altro problema che viene affrontato da anni è quello riguardante lo stato di abbandono della Stazione ferroviaria di San Gennaro. Per quanto sia di competenza Trenitalia chiediamo al Comune di sollecitare nuovamente l’ente preposto affinché ci sia una maggiore attenzione per questa importante struttura. Il membro del comitato Landi, Mirco Eleuteri ha più volte segnalato uno stato di preoccupante degrado; proprio nei pressi della Stazione è presente una baraccopoli”. Precisa a riguardo Mirco Eleuteri “In seguito alle segnalazioni che ho effettuato durante le riunioni del Comitato Landi, riguardanti l’occupazione di fabbricati diroccati sottostanti la stazione FS di San Gennaro, il presidente del Comitato ha deciso di effettuare un sopralluogo. Lo stato delle cose è ormai noto ai pendolari da anni, questi fabbricati occupati abusivamente da immigrati, furono resi noti al vecchio Comitato in seguito ad eventi poco piacevoli che hanno riguardato le macchine parcheggiate all’interno della stazione. Oltre ai fabbricati, è presente una discarica a cielo aperto, una montagna di rifiuti di qualsiasi tipo, oltre a sacchetti che vengono buttati nel parcheggio della stazione, ormai vista come una vera e propria discarica abusiva.  Bisogna inoltre dire che, gli occupanti scaricano i loro residui organici direttamente sul terreno a pochi metri dalla banchina della stazione, con un odore malsano che diventa insopportabile ovviamente nelle giornate estive. Infine, gli stessi lasciano liberi dei cani di taglia grande a presidiare la zona. Questi animali si dimostrano particolarmente aggressivi nei confronti delle persone che attendono il treno recando, quindi, notevoli rischi per la sicurezza dei pendolari. Si tratta di una situazione di totale abbandono della nostra stazione, occorre quindi intervenire concretamente al più presto. A riguardo verrà presentata un’interrogazione comunale da parte del consigliere Fabio Papalia.

Print Friendly, PDF & Email