Genzano, presentato neo assessore Pozzana

0
679
pozzana
Presentazione Assessore Pozzana
pozzana
Presentazione Assessore Pozzana

Con la conferenza stampa del 27 febbraio 2017 è stata ufficializzata la nomina dell’assessore Piero Pozzana, che subentra a Nicola Sciarra, dimessosi lo scorso 3 febbraio, e che si occuperà principalmente di finanza, sviluppo economico e risorse dell´Ente.

Alla presenza del sindaco Lorenzon e del vicesindaco Facciolo, di giornalisti, di alcuni consiglieri e di cittadini attivi si è tenuto il passaggio di consegne tra il dott. Sciarra e il dott. Pozzana. È stata l’occasione per descrivere quanto fatto fino ad oggi e per tracciare le linee programmatiche del lavoro del neo assessore.

Il passaggio di consegne è stato introdotto dal sindaco che ha ricordato quanto sia importante fare un passo indietro quando non si ha la possibilità di perseguire al meglio gli obiettivi della comunità; a proposito di Pozzana, Lorenzon ha sottolineato l’origine genzanese del neo assessore e che – come da prassi – la scelta di affidare l’incarico assessorile è avvenuta su base curriculare.

“È stata una decisione difficile – ha affermato Sciarra –  ma ponderata: mi sono reso conto che per Genzano serviva una maggiore presenza e per questo ho passato la mano a chi avesse maggiore tempo per dedicarsi al meglio a svolgere questo compito. Durante il mio incarico ho lavorato per migliorare la situazione di disastro organizzativo trovata all’insediamento: ho quindi proceduto, in sinergia con tutta l’Amministrazione, a porre le basi per riorganizzare il personale, mettere in sicurezza i conti dell’Ente attraverso il potenziamento dell’ufficio tributi e la lotta all’evasione delle tasse”.

Il neo assessore, raccolto il lavoro precedente, così ha presentato le sue linee programmatiche: “Ringrazio il sindaco per la fiducia accordata. Lavorerò in continuità con quanto fatto e descritto da Sciarra, seguendo tre pilastri: valorizzazione, protezione e sostegno. Primo obiettivo è l’implementazione delle attività di accertamento dell’evasione ed elusione di imposte e tributi che rappresenta un punto fondamentale per recuperare liquidità; tale recupero è atto a garantire la copertura integrale dei costi dei servizi in capo al Comune e una maggiore equità tributaria. Proseguirò sulla linea della riorganizzazione del personale: è necessario ottimizzare per far fronte alla carezza di organico, imposta dalle leggi. Promuoverò la formazione del personale affinché sia in costante aggiornamento delle normative. A breve termine, mi occuperò del bilancio di previsione che sarà presentato entro i termini previsti”.

Print Friendly, PDF & Email