George Feydeau a Frascati con Sarto per Signora

George Feydeau a Frascati con “Sarto per Signora”. Il vaudeville francese va in scena al Teatro Capocroce a novembre 2018

0
643
sarto
Sarto per Signora

Arriva a Frascati la nuova coinvolgente pièce teatrale dell’Associazione “Chi sarà di scena”. Dopo i successi di pubblico ottenuti con autori come Neil Simon e Michael Frayn, questa volta la compagnia porterà in scena un testo dal grande impatto comico come quello di George Feydeau, uno dei padri del vaudeville francese, con Sarto per Signora, che sarà presentato sabato 10 novembre alle ore 21 al Teatro di Capocroce, con la regia di Eleonora Simonetti. Le repliche si terranno domenica 11 novembre alle ore 18. sabato 17 novembre alle ore 21 e domenica 18 novembre alle ore 18.

«Feydeau ha voluto imprimere Alla commedia un ritmo iperrealistico dell’azione, imponendo performance vocali e fisiche notevoli, alla stregua dell’odierno Michael Frayn di “Rumori Fuori Scena” – dichiara la regista Eleonora Simonetti -. Naturalmente ho cercato di rispettare il testo originale il più possibile, modificandolo solo dove le esigenze del tempo si facevano più sentire per non apparire desueti. Sono molto soddisfatta e sono sicura che il pubblico si divertirà molto. Bravi tutti gli attori, la cui crescita artistica si tocca con mano».

«Lo spettacolo in tre atti presenta un susseguirsi di colpi di scena ed incredibili equivoci; mentre tra scambi di persona e sotterfugi s’improvvisano girandole imbarazzanti di mogli, mariti ed amanti – dichiara il Presidente dell’associazione Tommaso Mascherucci -. Nel perfetto stile del vaudeville francese, un genere che ottenne un grande seguito di pubblico e di critica nella seconda metà dell’ottocento e che ha dato molti spunti all’avanspettacolo in Italia e che ultimamente è stato anche riscoperto e portato sulle scene dei maggiori teatri mondiali».

Moulineaux, dottore dell’alta borghesia francese, fresco sposo di una bellissima sposina, incallito libertino, tradisce sua moglie con una avvenente signora. Per poter incontrare la sua amante, senza destare alcun sospetto, si finge sarto, creando così una serie di simpatiche scene che coinvolgono tutti i protagonisti della commedia.

Il protagonista è un inventore di tante bugie con le quali riesce a costruire castelli di carta che ogni volta puntualmente ed inesorabilmente gli vengono abbattuti dall’ingresso in scena di vari personaggi e dal verificarsi di imbarazzanti eventi. La sua destrezza è quella di inventare bugie dall’inizio alla fine dello spettacolo, con la grande capacità di non perdersi d’animo, anche di fronte all’evidenza ed alla disfatta.

Personaggi ed Interpreti

STEFANO (cameriere di Moulineaux) – Maurizio Ciminelli; YVONNE (moglie di Moulineaux) – Valentina Ferretti; MOULINEAUX (medico) – Tommaso Mascherucci; BASSINET (amico di Moulineaux) – Gabriele Ricchiuti; SUSANNA (moglie di Aubin) – Barbara Schiaroli; AUBIN (marito di Susanna) – Giuseppe Mari; ROSA (ex moglie di Bassinet) – Stefania Quagliani; AIGREVILLE (madre di Yvonne) – Maria Grazia Trebbi; D’ERBLAY (cliente della sarta) – Valentina De Vita; PONETTE (cliente della sarta) – Arianna Gaetani.

Print Friendly, PDF & Email