Gianluca Paolucci (Gente Libera), “lettera aperta ai cittadini di Grottaferrata”

0
980
gianluca_paolucci
Gianluca Paolucci
paolucci
Gianluca Paolucci

Gianluca Paolucci, candidato sindaco di Gente Libera Grottaferrata, scrive una lettera aperta ai cittadini criptensi:

“Lettera ai cittadini

Care cittadine, cari cittadini.

Con molta umiltà, emozione e passione mi accingo con la mia candidatura a sindaco di Grottaferrata ad affrontare questa nuova esperienza, sereno, motivato e con la speranza di poter governare la nostra città in nome e per conto di tutti, nessuno escluso. Ringrazio il movimento Gente Libera che ha creduto in me, dopo un periodo di riflessione. Attraverso i loro valori ho ritrovato la forza e la voglia di intraprendere una nuova avventura politica. Tuttavia, annuncio di voler intraprendere un percorso inclusivo e di accoglienza verso tutti quei soggetti della società civile che si riconoscono nella mia candidatura e che condividono con me l’amore per la nostra città e sono attenti ad ascoltare le istanze dei cittadini con umiltà e rispetto. Il mio obiettivo è cambiare il modo di vedere le cose, cercando di fare tesoro degli errori del passato, dando spazio e voce alle persone di buona volontà dimostrando che il cambiamento è possibile. La mia attività lavorativa mi ha permesso nell’arco di trent’anni di conoscere, se non tutti, molti cittadini di Grottaferrata; ma durante la mia esperienza politica, ricoprendo il ruolo di V. Sindaco e Assessore, ho potuto conoscere donne e uomini impegnati a mantenere vivo e forte il senso di identità che è alla base del grande orgoglio di essere Grottaferratesi. Nella politica, nell’associazionismo, nel volontariato, nel settore imprenditoriale e in tutti campi che rendono unica Grottaferrata spero di trovare persone pronte a realizzare questo mio grande sogno. Sogno una città che guardi al futuro, che incoraggi ad investire e non a fuggire, che sia vicina ai cittadini e che aiuti i più deboli, che sia vicina ai commercianti, che sappia dare risposte e soprattutto sogno di costruire un rapporto di fiducia che vede la casa comunale come la casa di tutti. Io mi impegnerò in prima persona e con me la squadra che mi sosterrà ad attuare un programma essenziale e sostenibile, senza cedere alle false promesse. Per ridare speranza a tutte quelle persone che si sono allontanate dalla politica e dai politici, i quali sono mossi da interessi personali, ambizioni smisurate e dediti al mantenimento delle loro rendite di posizione e non attenti alle vere esigenze del popolo. Sono giunto a questa scelta avendo come unico interesse il bene per la mia città, che merita di essere governata in modo serio, competente e aggiungo con un pizzico di cuore in più. Per finire voglio ringraziare tutti coloro che mi sono vicini e lo saranno anche in futuro, spero concretamente nel vostro aiuto e soprattutto spero di potervi avere al mio fianco per affrontare questa avventura, che mi onora e mi inorgoglisce e nello stesso tempo mi porta ad avere un alto senso di responsabilità.

Con rispetto e affetto

Paolucci Gianluca”

Print Friendly, PDF & Email