Ginnastica Genzano seconda a Modena

A.S.D. Ginnastica Genzano seconda al Campionato Italiano di Serie C di ginnastica artistica tenutosi a Modena il 25 e 26 novembre scorso

0
228
momento_gara
Ginnastica Genzano al Campionato di Serie C di Modena

“Nel weekend del 25 e 26 Novembre a Modena l’A.S.D. Ginnastica Genzano ha partecipato alla Finale Nazionale del Campionato Italiano di Serie C1, C2 e C3 di Ginnastica Artistica maschile, indetto dalla F.G.I. e organizzato dalla società Panaro Modena – inzia così la cronaca sulla gara in Emilia Romagna diffusa dal sodalizio sporivo genzanese. L’associazione di Genzano di Roma aveva già brillantemente superato le fasi regionali e interregionali del suddetto Campionato, superando tutte le squadre partecipanti e aggiudicandosi il titolo di Campione Regionale e Interregionale. La rappresentativa genzanese era composta dai giovani ginnasti Luca George Apostu, Federico Ciampa, Gabriele Louis Lupo, Valerio Paparelli e Igor Zecca e gareggiava insieme ad altre 60 squadre provenienti da tutta Italia, anche di livello tecnico molto elevato. Nel primo giorno di gara si sono svolte le qualificazioni, valide per l’ingresso alla Finalissima del giorno dopo, cui avrebbero avuto accesso solo 18 squadre delle 60 partecipanti: i ragazzi di coach De Dominicis erano piuttosto emozionati, sebbene avessero le carte in regola per fare bene. Il primo attrezzo affrontato è stato il Corpo Libero, dove Gabriele, Federico e Luca hanno svolto buoni esercizi, anche se meno precisi del solito. Al Volteggio, Valerio, Gabriele e Federico hanno eseguito dei discreti salti sebbene non valutati egregiamente, mentre alle Parallele, hanno ottenuto punteggi di maggior valore, anche se comunque non altissimi. Alla Sbarra, ultimo attrezzo, qualche sbavatura di esecuzione non ha permesso alla squadra del Genzano di ottenere il totale sperato, sebbene al termine della gara, fosse riuscita a conquistare un buon 6° posto in classifica, più che sufficiente per la qualificazione alla finalissima di domenica. La finalissima a 18 squadre – continua la cronaca – si è disputata nella splendida cornice del PalaPanini di Modena, dove i ginnasti genzanesi sono scesi in campo nell’ultimo turno di gara, con l’unico scopo di fare meglio della gara di qualificazione. E così è stato: gli atleti castellani hanno esordito alle Parallele, attrezzo in cui hanno mostrato tutta loro abilità tecnica, premiata anche da ottimi punteggi da parte dei giudici. Buona è stata anche la prestazione alla Sbarra, in particolare quella di Igor che ha svolto un esercizio prendendo pochissime penalità. Al Corpo Libero e al Volteggio, i ragazzi guidati dal tecnico Alessandro De Dominicis, hanno saputo eseguire benissimo le difficoltà presentate, mostrando grande determinazione, ottima tecnica ed eleganza esecutiva. Sebbene con qualche errore, forse evitabile, in particolare al Volteggio e alla Sbarra, i 5 ginnasti di Genzano sono riusciti ad ottenere ben due punti in più rispetto alla prova del giorno precedente. Ma, seppur consapevoli di aver condotto una buona performance, essi non potevano sapere quale sarebbe stato il loro piazzamento, fino al termine della gara. Il responso non ha tardato a manifestarsi: con un totale di 153,600 punti, la squadra della Ginnastica Genzano ha portato a casa un risultato storico per la ginnastica artistica, non solo della città di Genzano ma anche di tutto il territorio circostante, aggiudicandosi il secondo gradino del podio, a soli 3 decimi di punto dalla prima classificata, la Pro Chiavari, conquistando, quindi, il titolo di “Vicecampione d’Italia” di serie C. Un risultato forse inaspettato, ma sicuramente meritato, soprattutto per i sacrifici che questi ragazzi compiono tutti i giorni, allenandosi in una piccolissima palestra di 200 mq dove si monta e si smonta tutti i giorni l’attrezzatura, a differenza di tutte le altre società partecipanti che possono godere di palestre ben più grandi di quella della associazione genzanese. Tale risultato è ancor più straordinario se si pensa che, nonostante ciò, solo due squadre del Lazio siano riuscite a salire sul podio nazionale del Campionato di serie C: la Ginnastica Romana, società storica di Roma e la Ginnastica Genzano, società della provincia di Roma, che, pur con pochi mezzi, riesce ad imporsi a livello nazionale anche contro concorrenti molto più navigati. Ciò dimostra come la scuola tecnica genzanese di ginnastica artistica stia crescendo sempre di più, divenendo una realtà di riferimento per tutto il territorio. Chissà che questo ennesimo risultato storico non desti l’attenzione dell’amministrazione locale e faccia riflettere sulle potenzialità che tale associazione possiede per il futuro sportivo del paese di Genzano e quindi su una più meritevole distribuzione degli spazi comunali adibiti allo sport. In attesa di una maggiore considerazione dei loro sacrifici da parte delle istituzioni della città – conclude così la Ginnastica Genzano – che loro rappresentano in giro per l’Italia, Luca, Federico, Gabriele, Valerio e Igor torneranno nella loro piccola palestra, a fare ciò che hanno sempre fatto: allenarsi con dedizione e passione a questo splendido sport, anche se in mezzo alle solite difficoltà”.

Print Friendly