Gioc Cocciano Frascati, Allievi a Monteporzio si giocano la seconda piazza

0
792
gianfranco_asci _mister_allievi_gioc_cocciano_frascati
Gianfranco Asci mister Allievi provinciali Gioc Cocciano Frascati
gianfranco_asci _mister_allievi_gioc_cocciano_frascati
Gianfranco Asci mister Allievi provinciali Gioc Cocciano Frascati

«Vogliamo tenerci stretto il secondo posto». Il diktat è di mister Gianfranco Asci, tecnico degli Allievi provinciali fascia B della Gioc Cocciano Frascati. Ed in questo senso assumerà un’importanza fondamentale l’esito del match di sabato (calcio di inizio alle ore 15) a Monteporzio, sul campo dell’Atletico. «All’andata perdemmo 3-2 – ricorda Asci -, ma sono convinto che di fronte avremo una squadra alla nostra portata. La cosa più importante sarà rivedere la Gioc Cocciano che ha giocato contro il Centro Calcio Rossonero e Borghesiana: sono fiducioso perché con le squadre di alta classifica i ragazzi sanno trovare motivazioni forti, cosa che non succede sempre in partite sulla carta più abbordabili». Domenica scorsa nella gara interna contro il Valmontone, invece, la squadra di Asci non è andata oltre l’1-1 al termine di un match in tono minore. «Dopo un primo tempo finito a reti bianche – spiega l’allenatore degli Allievi fascia B -, siamo andati in vantaggio con D’Alessio, ma non abbiamo saputo gestire al meglio l’1-0 e a dieci minuti dalla fine gli ospiti hanno realizzato il gol del pareggio. Onestamente non mi è piaciuta la prestazione dei ragazzi, forse ha influito il primo “vero” caldo di stagione e qualche assenza che mi ha portato a modificare alcune cose dal punto di vista tattico». Il finale di stagione della Gioc Cocciano Frascati avrà, come già sottolineato con le parole del mister, un obiettivo chiarissimo da inseguire. «Ho promesso tempo fa ai ragazzi che avrei pagato loro una pizza se ci fossimo piazzati al secondo posto – sorride Asci – e ovviamente sarò ben felice di farlo in caso di raggiungimento dell’obiettivo».
Intanto la Seconda categoria non è riuscita ad andare oltre l’1-1 interno contro il Real Aurora, frenando così le proprie velleità di (clamorosa) rimonta sul quarto posto. Alla squadra di mister Giovannelli non è bastato il gol su rigore di Romei, il pari ospite è arrivato a dieci minuti dalla fine. Domenica per i frascatani c’è l’insidiosa trasferta contro l’Esercito calcio.

Print Friendly, PDF & Email