Gioc Cocciano juniores, all’esordio per smentire i pronostici

0
940
Natalino Como
Natalino Como - tecnico del Gioc Cocciano juniores
Natalino Como
Natalino Como – tecnico del Gioc Cocciano juniores

La Juniores provinciale della Gioc Cocciano Frascati sta per cominciare la sua stagione ufficiale. Accadrà nel prossimo week-end quando la squadra affidata a mister Natalino Como sfiderà il Lepanto Marino. «Non conosco assolutamente la squadra avversaria – ammette il tecnico tuscolano -, ma la prima di campionato è una gara particolare per tutti. Cercheremo di fare la nostra partita così come sarà in tutte le altre gare». Il tecnico è infastidito da alcuni giudizi espressi dall’ambiente frascatano. «C’è qualche “voce di paese” che ci ha additato come una squadra non pronta – dice Como -. Noi vogliamo smentire queste persone e fare un buon campionato». Il tecnico analizza il periodo di preparazione agli impegni ufficiali e cerca di inquadrare un pregio e un difetto del suo gruppo. «Abbiamo fatto delle amichevoli abbastanza impegnative, scegliendo di affrontare squadre più organizzate di noi. Questi test – spiega Como – ci sono serviti per renderci conto delle nostre potenzialità. In tutte le gare siamo stati sempre in partita, ma sinceramente non ricordo nessun risultato perché non era importante per il sottoscritto. L’unico rammarico è stato quello di non aver potuto schierare sempre la stessa formazione, perché ho molti ragazzi che lavorano. Questo – conclude Como – potrebbe essere un limite per la mia squadra, mentre per quello che riguarda i pregi posso dire di avere un gruppo di bravi ragazzi che mi sopportano».

La Seconda categoria, infine, non è riuscita a centrare il suo primo successo stagionale. All’“Otto Settembre” (dove la società è stata costretta a spostarsi in extremis a causa del malfunzionamento della caldaia del “Mamilio”) la squadra di mister Tiziano Giovannelli ha impattato per 2-2 contro il Lamaro Cinecittà, andato inizialmente addirittura sul doppio vantaggio. E’ stata una doppietta di Danilo Di Bartolomeis nel secondo tempo a concretizzare la rimonta dei frascatani.

Print Friendly, PDF & Email