Giornalista non per caso, a spasso per Trieste

Reportage di uno dei nostri Giornalisti Non Per Caso Francesco Sfregola durante il viaggio di studio a Trieste di marzo 2018

0
378
trieste_foto_montinaro
Trieste foto di Francesca Montinaro

Nell’ambito del progetto di Meta Magazine in alternanza scuola lavoro, gli studenti della IV C del Liceo Giovanni Vailati di Genzano realizzano un reportage sul viaggio di studio a Trieste e sul confine orientale d’Italia. Francesco Sfregola, uno dei nostri Giornalisti non per caso, ci parla di Trieste.

La città triestina si apre a noi studenti dell’istituto Giovanni Vailati con i suoi alti monumenti caratterizzati evidentemente dall’impronta austriaca che è stata padrona per diversi anni in quel territorio.  Iniziato poi un percorso dall’alto della cattedrale di San Giusto Martire passeggiando si possono gustare scendendo verso il centro intimi vicoli appartenenti al centro storico. Tra un passo e l’altro i sanpietrini ci portano verso la biblioteca che fu frequentata anche da Italo Svevo, che troviamo immortale nel marmo di fronte a questa, con una targa che indica nome e durata di vita dell’autore sottostanti ad una sua citazione.  Pian piano le strade si allargano e ci si dirige verso il centro, dove la moderna quotidianità incontra i monumenti storici e l’aria salata del mare, il quale lavora affinché la colonna sonora cittadina ricordi la sua caratteristica di città marinara. La particolare bellezza di piazza dell’ Unità d’Italia si manifesta nella sua ampiezza e non solo nell’equilibrio degli eleganti edifici che ne formano il perimetro ma anche dalla cura da parte della burocrazia, evidente è infatti l’impegno di cittadini e amministrazione comunale nel mantenere e valorizzare tali zone.  Tra le vie del centro si incontra anche una statua di Umberto Saba che di fronte ad una libreria da lui frequentata ci sorride mentre regge in mano un libro. Al fine del giorno gli studenti del Vailati tornano nell’autobus, e mentre lo sguardo saluta la particolare Trieste questo si poggia sul castello di Miramare, che  esposto sul mare imponentemente rimane a contemplare il mar Adriatico.

Servizio a cura di Francesco Sfregola

Foto a cura di Francesca Montinaro

Print Friendly, PDF & Email