Giornata Internazionale della Famiglia, Baldassarre “Poco da festeggiare”

Giornata Internazionale della Famiglia, Simona Baldassarre della Lega: "Poco da festeggiare con Governo ideologico e nemico"

0
200
simona_baldassarre
Simona Baldassarre
“Giornata Internazionale della Famiglia, Baldassarre (Lega): “Poco da festeggiare con Governo ideologico e nemico”
Il Decreto “Rilancio” dimostra ancora una volta che per il Governo PD-M5S le famiglie non esistono. Conte ha detto “no” a fondi per bonus figli a carico e congedo parentale oltre il 50%. Dall’inizio della crisi i rossogialli non sono stati capaci di mettere in campo alcun provvedimento soddisfacente. Se a questo aggiungiamo anche il taglio da 30 milioni sul Fondo a sostegno della famiglia, la situazione si fa drammatica. La musica non cambia sul versante dei bisogni scolastici: sono state lasciate allo sbando 12.000 scuole paritarie, un terzo delle quali rischia la chiusura già a settembre. In questo clima, c’è poco da festeggiare per la Giornata Internazionale della Famiglia, l’unico nucleo vitale che rappresenta, anche se le Sinistre fanno finta di non accorgersene, la prima linea di difesa contro la pandemia, fungendo spesso, con amore e dedizione, da asili nidi, scuole, ospedali e case di cura. Come Lega, ci siamo mossi in Italia con misure concrete per rilanciare le politiche familiari. Proposte che non sono state minimamente valutate. In Europa, invece, stiamo lavorando su sfide demografiche e conciliazione tra vita familiare e professione. Una cosa è certa, se per supportare le necessità delle famiglie sarà necessario scendere in piazza, non appena le condizioni lo permetteranno, lo faremo, in prima fila, pronti per urlare a gran voce il nostro dissenso a questo governo che ha dimenticato mamme, papà e nonni italiani” Sono le parole di Simona Baldassarre, Europarlamentare della Lega.
Print Friendly, PDF & Email