Giorno della Memoria, in diretta streaming video conferenza sulla Shoah

Giorno della Memoria: in diretta streaming la video conferenza "La Shoah come esito e come monito" mercoledì 27 gennaio dalle ore 10:30.

0
95
manifesto
Conferenza sulla Shoah ad Albano

Giorno della Memoria: in diretta streaming la video conferenza “La Shoah come esito e come monito. Quando la politica si fonda sul pregiudizio e su presunte superiorità etniche o razziali” patrocinata dal Comune di Albano Laziale e organizzata dall’Associazione Famigliari Vittime del Bombardamento di “Propaganda Fide” Onlus

Per il Giorno della Memoria, l’Associazione Famigliari Vittime del Bombardamento di “Propaganda Fide” Onlus e con il patrocinio della Città di Albano Laziale ha organizzato la conferenza “La Shoah come esito e come monito. Quando la politica si fonda sul pregiudizio e su presunte superiorità etniche o razziali”. Un’occasione per ricordare la tragedia della Shoah e per riflettere sui rischi che si corrono quando un governo promuove una visione razzista e suprematista della società. L’iniziativa si terrà mercoledì 27 gennaio alle ore 10,30 in video conferenza e sarà coordinata dal prof. Ugo Mancini e avrà tra i relatori la Dott.ssa Pupa Garribba, testimone e studiosa delle discriminazioni razziali del Ventennio, e il prof. Alessandro Portelli, che analizzerà le dinamiche e le conseguenze del suprematismo negli Usa.

La video conferenza potrà essere seguita in streaming sul canale YouTube del Comune di Albano Laziale; a questa si collegheranno i ragazzi delle scuole superiori di secondo grado della nostra città e si aprirà col saluto del Sindaco, Massimiliano Borelli. “Ringrazio l’Associazione Propaganda Fide che come ogni anno ci aiuta a ricordare gli orrori della ‘Soluzione finale’ e a comprendere che non esistono razze o confini etnici, ma persone, uomini e donne, liberi di essere ciò che sono – dichiara il Sindaco – I pregiudizi e i concetti di superiorità, hanno troppo spesso prodotto tragedie che, in maniera indelebile, hanno segnato la storia contemporanea. Per questo, è doveroso per le Istituzioni incentivare iniziative come questa al fine di fare conoscere la storia e mantenere viva la memoria anche tra le nuove generazioni affinché ciò che è stato non accada più””. Lo rende noto il Comune di Albano Laziale.

 

 

Print Friendly, PDF & Email