Giovanni Libanori, “Genzano è libera”

Nota del consigliere della Città Metropolitana di Roma Capitale Giovanni Libanori sulla crisi dell'Amministrazione di Genzano

0
36
libanori
Giovanni Libanori - Consigliere Metropolitano di Roma

“Finisce la pessima esperienza a 5 stelle nel Comune di Genzano, 3 anni di scarsi risultati, cambi di poltrone e caos totale che hanno bloccato lo sviluppo turistico ed economico.

Bene hanno fatto i consiglieri di maggioranza che si sono resi conto del l’esigenza di un cambio di marcia impossibile con questa amministrazione guidata da un sindaco evidentemente non all’altezza del ruolo assegnatogli dai cittadini che, volenterosi di un cambiamento, hanno votato in massa il Movimento 5 Stelle.

Progetto come prevedibile fallimentare non solo a Genzano ma in tutti i comuni che hanno messo nelle mani di inesperti i propri territori, la politica è una cosa seria, non si può e non si deve improvvisare. A Genzano i cittadini lo hanno purtroppo imparato a loro spese.

Il paradosso è che gli altri 4 esponenti pentastellati abbiano protocollato le proprie dimissioni col Sindaco in partenza verso Tokyo. Quest’ultimo scoprirà la notizia una volta sbarcato in terra nipponica, segnale evidente della totale assenza di trasparenza sia con i cittadini che con l’amministrazione stessa.

Durante il periodo di commissariamento, sarà dovere delle forze di centro destra costruire una valida alternativa per risollevare le sorti di questo territorio che merita di più, un gruppo serio e competente che abbia a cuore il benessere dei cittadini che avrà l’onore di rappresentare” lo scrive in una nota il consigliere della Città Metropolitana di Roma Capitale Giovanni Libanori.

Print Friendly, PDF & Email