Girone di ferro in B2 per il Volley Club Frascati, dirigenti ottimisti

0
739
Volley Club Frascati
Volley Club Frascati B2 femminile
Volley Club Frascati
Volley Club Frascati B2 femminile

La Federvolley ha ufficializzato nei giorni scorsi la formazione dei gironi per il prossimo campionato di serie B2. Come era prevedibile, il Volley Club Frascati è stato inserito nel girone G. Un raggruppamento assai competitivo con ben dodici squadre laziali e due sarde tra cui la Nuova Serramanna, compagine che ha ben figurato nella passata stagione. Secondo quanto filtrato dai “rumors” di mercato quasi tutte le squadre si sono molto rinforzate, in primis quelle della provincia di Latina. Per il gruppo che sarà allenato anche nella prossima stagione da coach Claudio Scafati ci sarà subito un inizio col botto: il 19 ottobre, ospiti al palazzetto dello sport di Frascati saranno proprio le sarde del Serramanna. «Una squadra molto forte e ben assortita – spiega il neo dirigente Ivano Di Giacobbe -. A seguire avremo altri scontri insidiosi come la trasferta a Minturno, Rieti in casa (lo scorso anno le sabine arrivarono ai play-off di B2), quindi la retrocessa Sabaudia. Logisticamente sarà un girone molto comodo rispetto agli anni passati, ma tecnicamente sarà una stagione molto dura – aggiunge il dirigente -. Obiettivi? Prima la salvezza, poi chissà… Sicuramente il Frascati del prossimo anno sarà una squadra composta da atlete che combatteranno fino all’ultima palla. Il calendario non incide in nessun modo all’inizio della stagione: partite facili e difficili le affronteremo allo stesso modo, senza pensare alla gara successiva. Ogni gara dovrà essere una finale. Il girone sarà pieno di derby, cosa molto affascinante e che richiamerà tanti spettatori nei palazzetti e in special modo, mi auguro, nel nostro». «Sarà un gruppo più complicato di quello dello scorso anno – concorda il dirigente accompagnatore Mauro Lorenzini -, ma anche noi siamo molto più forti. Vedremo cosa accadrà: le prime due giornate saranno già molto difficili, ma ora è impossibile fare pronostici. Invitiamo il pubblico frascatano a riempire il palazzetto: potrà essere l’arma in più che può trascinare la squadra».

 

Print Friendly, PDF & Email