Giunta Fontana verso il rimpasto

0
787
palazzogruttergrotta
Palazzo Grutter a Grottaferrata
grottaferrata
Palazzo Gutter a Grottaferrata

I Consiglieri Comunali di Forza Italia e della maggioranza a sostegno del Sindaco Giampiero Fontana: Riccardo Tocci, Chiara Stirpe, Marco Bosso, Giovanni Curcio, Moira Masi, Vincenzo Mucciaccio e Luigi Spalletta, stilano la seguente nota stampa inerente la situazione politica nella maggioranza della città criptense.

“L’Amministrazione Comunale di Grottaferrata dal 9 settembre, giorno in cui abbiamo inviato al Sindaco un “Documento Programmatico” – si legge nella nota – con lo scopo di dare maggiore incisività all’attività amministrativa, vive una fase di stallo che ci spinge ad informare i cittadini, per fare chiarezza, sugli sviluppi della vicenda.

Il 28 settembre e il 2 ottobre si sono svolti due incontri con il Sindaco Fontana nei quali si è proposto, in chiave funzionale al documento programmatico, un nuovo assetto politico-amministrativo basato su criteri di efficienza, competenza e meritocrazia da avviarsi con l’azzeramento della Giunta Comunale, preso atto della mancata aderenza tra le aspettative dei cittadini e l’andamento dell’attuale assetto.

A seguito di questi incontri, il 07/10/2015 il Sindaco ci ha formalizzato la proposta di aggiungere all’azzeramento di Giunta, da realizzarsi attraverso un percorso di spontanee dimissioni, le dimissioni da parte dei Consiglieri di maggioranza dagli incarichi consiliari (Commissioni e Presidenza del Consiglio), dagli incarichi fiduciari e dagli incarichi politico-consiliari (Capigruppo).

Abbiamo comunicato ieri al Sindaco – continua la nota dei consiglieri – la nostra disponibilità a rassegnare le dimissioni dagli incarichi nell’ ottica di una sincera e collettiva assunzione di responsabilità doverosa da parte di chi rappresenta i cittadini, pur non condividendo la necessità dell’operazione proposta.

Ci auguriamo che anche gli Assessori e gli altri consiglieri di maggioranza facciano lo stesso.

L’ obiettivo è la formazione di una nuova Giunta caratterizzata da un elevato valore tecnico di alto profilo e il raggiungimento di un assetto di consiglio comunale equilibrato e proattivo. E’ stato inoltre comunicato che non accetteremo incarichi assessorili e che la stella cometa della nostra azione politica è e rimarrà la realizzazione del programma elettorale attraverso la redazione di un patto di governo 2015-2016 – concludono i consiglieri – che preveda verifiche semestrali sui risultati raggiunti e il coinvolgimento della cittadinanza in un’ottica di governo partecipato”.

Print Friendly, PDF & Email