Gli allievi della Cogianco Genzano alle final four scudetto

0
1343
Cogianco Genzano allievi
Cogianco Genzano allievi contro Santeliana

Entusiasmo a mille per gli Allievi della Cogianco, che sono scesi in campo contro la Santeliana per l’anticipo della seconda giornata di girone eliminatorio dei playoff Scudetto. Entusiasmo che si è tradotto, sin dai primi istanti di gara, in grande determinazione. L’approccio dei ragazzi di Iacoangeli e Catena infatti è di quelli brucianti, subito padrona del gioco, dopo appena 15 secondi la Cogianco coglie il palo con Polce, che non riesce a deviare in rete da pochi passi un suggerimento che lo aveva costretto a defilarsi lateralmente. Il vantaggio arriva comunque al 2’ minuto, grazie a Samuele Datti che trasforma direttamente da calcio piazzato al limite. Al 9’ poi, il bomber Viglietta raccoglie una bella imbucata centrale e con l’esterno anticipa il portiere per il 2-0. La Cogianco mantiene il predominio territoriale ma un po’ per sfortuna (altri 3 i pali colpiti) un po’ per un pizzico di leggerezza in avanti, non raccoglie i frutti del suo gioco se non al 26’, quando arriva il 3-0 a firma di Tetti. La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo, ma bisogna attendere il 9’ per vedere la quarta marcatura, realizzata da Rossi con un rasoterra da fuori che beffa il portiere ospite. Al 12’ è di nuovo Viglietta a firmare 5-0 e doppietta personale. Al 17’ la Santeliana commette il sesto fallo e Tetti si presenta sul dischetto della libera, ma Peluso è bravo ad opporsi e devia in corner. Al 28’ altro fallo della Santeliana ed altra occasione da tiro libero, stavolta sul dischetto va Jacopo Datti ma il risultato è lo stesso e la mira peggiora al 30’ quando la terza libera è affidata a Samuele Datti, che calcia a lato. In pieno recupero arriva l’ultima occasione, sempre su tiro libero, ma stavolta ravvicinato, per il fallo subito da capitan Corsini al limite. Viglietta però trova ancora sulla sua strada Peluso. E’ l’epilogo, il fischio finale arriva subito dopo a sancire la bella vittoria per la squadra di Iacoangeli e Catena, che si impone con un risultato netto e senza subire reti, grazie anche al portiere Favale, sicuro nell’ordinaria amministrazione e bravissimo a sventare le occasioni costruite dagli avversari.

Una vittoria quella nella seconda giornata di girone, che di fatto, vista l’esclusione del Napoli che sarebbe stata l’ultima avversaria della fase a gironi, consegna alla Cogianco la qualificazione alla Final Four di Padova, ennesimo traguardo eccezionale di una squadra ed un intero settore giovanile in crescita continua, che quest’anno vivrà perla prima volta la bellissima esperienza di una fase finale nazionale.

COGIANCO GENZANO – SANTELIANA 5-0 (3-0 p.t.)
COGIANCO: Coldagelli, Tetti, Rossi, Cucciové, Pizzuti, J. Datti, Nocita, Viglietta, Polce, Corsini, S.Datti, Favale. All: Iacoangeli.
SANTELIANA: Peluso, Cerviero, A. Colavita, Tartaglia, Zarrelli, D’Addario, Colacchia, F. Colavita. All: Pizzuto.

MARCATORI: 1’42’’ S. Datti (C), 8’13’’ Viglietta (C), 25’56’’ Tetti (c) nel p.t. 8’53’’ Rossi (C), 11’46’’ Viglietta (C) nel s.t.

Print Friendly, PDF & Email