Gli studenti di Colonna ricordano Severino Pacetti caduto della Grande Guerra

0
939
4novembre2015acolonna
Le celebrazioni del 4 Novembre 2015 a Colonna
4novembre2015acolonna
Le celebrazioni del 4 Novembre 2015 a Colonna

Pacetti Severino era un aspirante ufficiale, partì per la Grande Guerra perché credeva fermamente nel suo compito, quello di “conservare la Patria”. Severino il 4 giugno 1917 venne dichiarato disperso durante una battaglia sul Carso.

Nella giornata del 4 novembre, per Severino Pacetti è stato un giorno speciale: in ricordo delle sue gesta e del suo nome – di recente scolpito nel marmo del monumento dei Caduti di Piazza Vittorio Emanuele II di Colonna -, si è celebrata la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

Sebbene originario di famiglia marchigiana e residente a Montecompatri, la famiglia Pacetti era ben conosciuta nella comunità colonnese. Comunità che oggi vuole rendere omaggio con un piccolo gesto, per dimostrare grande riconoscenza.

Un gesto che non vuole limitarsi a una semplice scritta sul marmo, ma far sì che Severino divenga un mezzo per conoscere la storia.

Ed è per questo che gli studenti dell’Istituto Tiberio Gulluni hanno ripercorso le tracce della vita di questo giovane di pochi anni più grande di loro. Hanno scoperto che Severino era molto legato alla sorella “Nunziatina”, e che, nonostante l’impegno al fronte, non mostrava paura, ma anzi, nelle lettere, trovava sempre una parola di conforto che la spronasse a stare vicino alla madre in sua assenza.

Severino non ha più riabbracciato la sorella Annunziata, né la tanto adorata mamma. Ma questo sacrificio non sarà stato vano se le generazioni future continueranno a conoscere la storia delle guerre e degli orrori che queste portano.

Gli studenti, durante la giornata celebrativa, hanno depositato una corona sul Monumento dei Caduti e salutato anche la cara amica Teresa De Santis, recentemente scomparsa per andare incontro al fratello Raffaele, anch’egli caduto in guerra.

Infine il presidente onorario Reduci e Combattenti di Colonna ha pronunciato l’appello di tutti nomi incisi sul marmo del monumento. In risposta al quale sono stati i numerosi cittadini di tutte le età a rispondere “presente”.

4novembre
4 Novembre
Print Friendly, PDF & Email