Grottaferrata basket, Cardarelli teme il St. Charles

0
699
luca_cardarelli
Luca Cardarelli, coach del Grottaferrata basket
luca_cardarelli
Luca Cardarelli, coach del Grottaferrata basket

Un bel successo per rinvigorire le speranze di quarto posto. La serie C2 del Grottaferrata basket ha piegato sabato scorso la Fortitudo Roma col punteggio di 70-57. «Siamo andati presto avanti di dieci punti – commenta coach Luca Cardarelli -, poi all’intervallo lungo eravamo sul +14. Negli ultimi due quarti abbiamo gestito bene la gara senza mai rischiare». Due punti preziosi che la squadra di Cardarelli proverà a “bissare” sabato prossimo, nel secondo match interno consecutivo, quello contro St. Charles. «E’ la classica squadra rognosa, quella che ti può creare problemi nonostante navighi in zone di bassa classifica – avverte il tecnico del Grottaferrata -. Più o meno sono gli stessi elementi dell’andata in cui li affrontammo (vincendo in modo non semplice, ndr) quando erano in una buona situazione di forma e su di un campo molto difficile. Ora li ritroviamo in un buon momento visto che, nonostante la sconfitta, hanno dato fastidio alla Lazio nell’ultimo turno. Anche noi, comunque, stiamo bene e veniamo da una striscia di cinque vittorie nelle ultime sei gare, in cui abbiamo perso non senza rammarico con la stessa Lazio». La situazione di classifica sembra essere abbastanza definita. «Le prime tre sono imprendibili – pronostica Cardarelli -, noi dovremo fare di tutto per tenerci stretto l’attuale quarto posto che ci potrebbe prospettare un buon calendario nei play off. E’ vero che siamo partiti per salvarci, ma alcuni innesti in corso d’opera e quello che il gruppo ha dimostrato durante questa stagione hanno accresciuto le nostre convinzioni. I nostri avversari per il quarto posto sono Smit e Terracina, che tra l’altro dovremo affrontare fuori casa in questo finale di stagione: ovviamente quelli saranno match decisivi, anche perché poi noi dovremo vedercela pure contro Sora e Marino (attualmente prima e seconda della classe, ndr)». Se la stagione della C2 è più che positiva, quella della Promozione (San Nilo Grottaferrata) sta veramente prendendo una piega fantastica. La squadra di coach Bizzego ha vinto anche nell’ultimo turno, ai supplementari, con il Nettuno ed ormai è certamente nei play off.

Print Friendly, PDF & Email