Grottaferrata, Franco Palladinelli replica a Giampiero Fontana

0
1457
Franco Palladinelli
Franco Palladinelli, presidente associazione commercianti di Grottaferrata
Franco Palladinelli
Franco Palladinelli, presidente associazione commercianti di Grottaferrata

Mi rivolgo al signor Giampiero Fontana e non al Sindaco, perché non posso pensare che un Sindaco possa arrivare a formulare una così ampia serie di offese personali e professionali che coinvolgono anche il mio buon nome ed il mio onore.

Le faccio presente che la mia storia è pulita, onesta, specchiata, da sempre e da tutti riconosciuta e supportata da fatti concreti e certo non stiamo parlando di qualcuno che è solo da pochi giorni alla ribalta.

Invito tutti i cittadini ed anche i miei legali, ai quali ho dato mandato, di verificare se nello scritto del signor Giampiero Fontana, nel suo ruolo momentaneo da Sindaco, siano contenuti fatti, parole ecc. che ledono la mia onorabilità personale e familiare.
Inizio con il ricordare al sig. Fontana, che effettivamente in soli due mesi di attività, dopo la riuscita della “Notte Bianca” del 12 Luglio u.s., da me organizzata in qualità di Presidente dell’Assocommercianti dietro sua espressa richiesta, ha ritenuto importante e prioritario evidentemente, tra i tanti impegni e doveri che una nuova Amministrazione si trova ad affrontare, richiedere personalmente copia dello Statuto dell’Associazione, peraltro già consegnato a suo tempo al Comune, e farlo richiedere anche dall’ufficio comunale competente.

Ricordo al sig. Fontana che più volte, anche da Sindaco, mi ha chiesto quando avrei rinnovato le cariche dell’Associazione dei Commercianti di Grottaferrata.
Vorrei tanto spiegasse ai cittadini ed agli associati “a che pro?” , viste le tante problematiche che una nuova Amministrazione appena insediata deve affrontare, come ricorda lo stesso sig. Fontana.
Quando inoltre il sig. Fontana Sindaco fa riferimento a “non meglio precisati membri del Direttivo”, l’affermazione suona quantomeno strana, visto che tali “non precisati membri” sono stati dallo stesso ricevuti in mia assenza, senza alcuna delega da parte mia, ed in nome dell’Associazione che rappresentavo, per discutere di nuovi eventi estivi da realizzare ed addirittura in quella sede sono stati richiesti contributi pubblici.

Inoltre, qualora al sig. Fontana sfuggano alcuni fatti, forse per i troppi e gravosi impegni legati alla sua attuale carica, ricordo che io, non essendo candidato in nessuna lista non ho in alcun modo leso gli interessi dell’Associazione. Associazione che non mi risulta abbia mai avuto problemi di delegittimazione, né di consensi prima dell’arrivo dell’attuale Amministrazione, essendo io stato rieletto per ben tre mandati consecutivi, ovviamente attraversando Amministrazioni di “vari colori” e due gestioni Commissariali.

Inoltre, per chiarezza e per rispetto della verità, rammento che da dieci anni propongo lo stesso progetto di Sviluppo Socio – economico a “Costo Zero” e di miglioramento della vivibilità di Grottaferrata. Stesso progetto proposto a tutte le Amministrazioni succedutesi, compresa la sua, ma come dissi al Sig. Fontana a Novembre u.s., dopo l’ennesima sua richiesta di poterlo avere, non è sufficiente avere un progetto, senza avere le capacità per sostenerlo. La mia è certamente coerenza dimostrata dai fatti, tuttavia evidentemente le Amministrazioni hanno altri interessi.

Ricordo al sig. Fontana, attuale Sindaco, che etica e correttezza vogliono che tutte le associazioni rappresentative siano apolitiche, anche quelle alla cui presidenza vi era un candidato al Consiglio Comunale, che poi è risultato l’eletto più votato in Consiglio, nonché capogruppo di F.I: (Ma oggi si è dimesso?), mentre il sottoscritto, RIPETO, NON ERA CANDIDATO IN NESSUNA LISTA. Forse le Associazioni di categoria dovrebbero essere apolitiche solo quando non si schierino a favore di questa Amministrazione? Mi auguro davvero di aver interpretato male le sue parole.
Quando inoltre il sig. Fontana mi accusa di avere “una scarsa propensione alla verità ed una malcelata dose di incoerenza”, ingiurie che tra le altre qualificano certamente chi la fa e non chi le riceve, perché io, secondo lui, dopo la “Notte Bianca” del 12 Luglio u.s. avrei più volte esternato i miei apprezzamenti a questa Amministrazione rispetto alla precedente, dimentica che io l’ho visto velocemente soltanto durante la manifestazione e, pertanto, non avendolo IO più incontrato né sentito in nessun’altra occasione, vorrei spiegasse da chi avrebbe sentito tali esternazioni, che smentisco categoricamente.

In ultimo, ma non per importanza, sul tema delle “grandi opere” da realizzare, in particolare il parcheggio sotterraneo con annesso centro commerciale in Piazza De Gasperi, a questo punto debbo pensare che quando il Vice Sindaco Paolucci, alla presenza del Capogruppo Tocci e del Consigliere Palozzi, mi ha ufficialmente convocato in qualità di Presidente dell’Associazione Commercianti di Grottaferrata ed in tale sede ha richiesto il parere dell’Associazione circa la sua realizzazione, lo abbia fatto senza informare il neo Sindaco, dal momento che dopo tale incontro io ho ufficialmente indetto una riunione del Consiglio Direttivo, che ha ALL’UNANIMITA’ espresso parere contrario alla realizzazione del parcheggio multipiano.

Forse effettivamente al momento c’è un po’ di confusione in Amministrazione e non è proprio chiarissimo chi siano gli interlocutori (consulenti-segretari di assessori, figuranti-politicanti, ecc. che parlano a nome dell’Amministrazione e gravitano all’interno del Palazzo Municipale), per cui è comprensibile un certo smarrimento.

Ora, non essendo io interessato a proseguire, visto il basso livello in cui la disputa con il sig. Giampiero Fontana ora Sindaco, rischia di cadere, nel riconfermare tutto ciò che ho detto precedentemente, lo inviterei a moderare toni ed accuse e ribadisco, qualora non sia chiaro, che il mio impegno come Franco Palladinelli continuerà come sempre, con la mia storia onorabile e seria, perseguendo sempre gli stessi ed unici interessi dell’Associazione dei Commercianti di Grottaferrata e della comunità .

Franco Palladinelli

Print Friendly, PDF & Email