Grottaferrata nota di Garavini “1,6 milioni per la città”

Il consigliere della lista civica Il Faro di Grottaferrata Garavini dichiara: "1,6 milioni per la città, ecco come investiamo l'avanzo di Bilancio"

0
281
palazzogruttergrotta
Palazzo Grutter a Grottaferrata
Un vero e proprio “tesoretto” col quale programmare immediati interventi per la città. Il consigliere comunale Massimo Garavini (lista civica Il Faro), descrive l’utilizzo dell’avanzo di Bilancio che l’Amministrazione del sindaco Luciano Andreotti ha deliberato in questi giorni.
“Si tratta – spiega Garavini, presidente della commissione Bilancio – di circa 1,6 milioni di euro che serviranno per tutta una serie di attività tra opere pubbliche, manutenzioni straordinarie ed interventi in altri settori. La prima tranche di 850mila euro è stata destinata al miglioramento e potenziamento della pubblica illuminazione nei parchi Traiano, Borghetto e Scala. Sempre per il Traiano provvederemo alla nuova recinzione dell’area verde pubblica, mentre per quanto riguarda la manutenzione stradale provvederemo al rifacimento dell’asfalto di viale San Nilo e largo Gorizia: interventi anche a via del Boschetto e via XXIV maggio. Grande attenzione, infine, anche al verde con la piantumazione di 107 nuovi alberi”.  Interventi individuati e pianificati nel corso di diverse riunioni di commissione e di maggioranza, e poi approvati in sede di Consiglio Comunale, seguendo input e linea politica del sindaco Andreotti. “L’altra parte di avanzo di Bilancio, per la quale stiamo definendo il dettaglio degli interventi, sarà impiegata nelle macroaree dei lavori pubblici, della cultura e del turismo. Grande attenzione al patrimonio scolastico, ai giovani ed alle opere che possono favorire lo sviluppo di occasioni lavorative per i ragazzi, alla disabilità ed alle periferie”, aggiunge Massimo Garavini.  Un “tesoretto”, cospicuo, che fa di Grottaferrata uno dei pochissimi Comuni in ambito castellano e provinciale in grado di ritrovarsi a fine anno risorse disponibili da impiegare in interventi di immediata cantierizzazione.
Print Friendly, PDF & Email