Grottaferrata, si dimette il sindaco Fontana

0
977
giampiero fontana
Il Sindaco di Grottaferrata Giampiero Fontana.
giampiero fontana
Il Sindaco di Grottaferrata Giampiero Fontana.

Il Sindaco di Grottaferrata, Dott. Giampiero FONTANA, con atto consegnato al protocollo comunale n. 34868 in data odierna, ha rassegnato le dimissioni dalla carica elettiva, ai sensi e per gli effetti dell’art. 53, comma 3, del Decreto Legislativo n. 267/2000.

REAZIONI DAL MONDO POLITICO:

ARACRI(FI): “DIMISSIONI SINDACO E CONSIGLIERI GRAVE ERRORE. SUBITO INCONTRO”

“Le dimissioni del sindaco Fontana e di numerosi consiglieri comunali interrompono una fase di approfondimento tesa a rilanciare l’azione dell’amministrazione comunale di Grottaferrata nell’interesse dei cittadini. Interrompere il confronto e, quindi, provocare una caduta traumatica lo ritengo davvero un grave errore. Equilibrio e capacità di ascolto devono essere le stelle polari di chi si trova in amministrazione comunale, sia nei banchi della maggioranza che dell’opposizione. Soprattutto in una fase politicamente delicata e complessa come questa, che vede le istituzioni locali oggetto di tagli continui da parte del governo centrale. L’immediato impegno, dunque, è quello di un incontro per comprendere a pieno i reali motivi di queste dimissioni, anche per fornire una doverosa spiegazione alla cittadinanza di Grottaferrata” così, in una nota, il commissario di Forza Italia Grottaferrata, Francesco Aracri.

GIORDANI(FI): “SINDACO FONTANA NON HA RISOLTO CRISI”

“Apprendo delle dimissioni del primo cittadino e dei consiglieri comunali di Grottaferrata. Si tratta di un momento davvero molto triste e spiacevole per la storia politica del paese criptense. La pesante conclusione di una crisi istituzionale che il sindaco Gianpiero Fontana si trascinava da tempo senza riuscire a risolverla e aprendo, di fatto, le porte a un commissariamento prefettizio inutile e deleterio. Inizia oggi, dunque, una nuova fase politica per Grottaferrata: una fase in cui il centrodestra dovrà ragionare sugli errori commessi, lasciarsi alle spalle un’esperienza di governo negativa, e rimboccarsi le mani sulla strada del dialogo democratico e del confronto politico, al fine di ridare a Grottaferrata una guida forte e stabile”. Così, in una nota, il consigliere FI della Città Metropolitana, Massimiliano Giordani.

PALOZZI-SILVESTRONI: “DISPIACIUTI PER DIMISSIONI SINDACO E CONSIGLIERI”

“Oggi si è chiusa la consiliatura di Gianpiero Fontana. Prendiamo atto con dispiacere e rammarico delle dimissioni del sindaco e dei consiglieri comunali di Grottaferrata, dove purtroppo sono venute a mancare le condizioni politiche e amministrative per governare una città, la cui comunità locale chiedeva risposte forti e concrete. In questo momento delicato e complesso per la tutta cittadinanza criptense, è necessario che le forze civiche e politiche di centrodestra mettano in campo una doverosa riflessione politica, con senso di responsabilità e serietà: già nei prossimi giorni, dunque, promuoveremo un tavolo al fine di costruire una intesa che restituisca a Grottaferrata stabilità e buongoverno”. Così, in una nota, il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia-AN Marco Silvestroni, e il coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi.

MAUGLIANI: “CON DIMISSIONI FONTANA FINALMENTE SI CHIUDE ESPERIENZA GRIGIA” 

“Con le dimissioni del sindaco Giampiero Fontana e di molti consiglieri comunali, si chiude finalmente un”esperienza grigia e tormentata che in due anni e mezzo ha prodotto poco o niente, dilaniata com”era da divisioni interne arrivate all”epilogo che conosciamo”. Lo scrive in una nota il segretario del Pd della provincia di Roma, Rocco Maugliani. “Il Partito democratico è pronto a dare ai cittadini- conclude Maugliani- le risposte che meritano, e che l”amministrazione uscente non è stata in grado di fornire”. 

 

 

Print Friendly, PDF & Email