Il 7 Settembre a Rocca di Papa appuntamento con la Notte al Borgo

0
825
Notte al Borgo
Notte al Borgo a Rocca di Papa
Notte al Borgo
Notte al Borgo a Rocca di Papa

Una festa dai mille colori, angoli e piazze panoramiche tutte da vivere e scoprire, una notte illuminata dall’estro artistico, dalla gastronomia e dalla buona musica: il 7 settembre a Rocca di Papa, in prima assoluta, va in scena “La notte al borgo”.

L’iniziativa, nata all’interno del Laboratorio Centro Storico, fucina creativa guidata dall’assessore all’Urbanistica Silvia Sciamplicotti, coinvolge in una serata di mondanità e cultura, tutte le anime della città in una serata che riporterà alla ribalta il centro storico e tutti i suoi protagonisti, riscoprendone la vitalità e la bellezza.

L’apertura della notte di festeggiamenti si avrà alle ore 18,30 in aula consiliare con la premiazione dei vincitori del concorso di poesia “Si accende il borgo”, che ha inspirato durante tutta l’estate appuntamenti settimanali itineranti all’interno del centro storico, che hanno visto la partecipazione di artisti, scrittori e gruppi musicali in varie location dal fascino incantevole della storia e della tradizione.

Dalle ore 20 fino a tarda notte il centro storico si trasformerà in molteplici salotti tematici a cielo aperto, con punti gastronomici, mostre artistiche e performance di gruppi musicali: dallo sport del piazzale della Funicolare, la bellezza in piazza Garibaldi, alla polenta in piazza XX Settembre, fino a giungere al Museo di Geofisica, dove verranno esposti i bozzetti dei murales del concorso dedicato a Guglielmo Marconi, che proprio da qui condusse i suoi esperimenti, da affrescare poi sulla parete della nuova terrazza panoramica del polo scientifico.

Lungo il percorso sono previsti inoltre numerosi intrattenimenti: la sfilata di moda lungo corso Costituente alle ore 22, la visita guidata all’interno del Duomo dell’Assunta, con le pitture di Lambruzzi, Tojetti, Giaquinto, e altri, alle ore 20,30 e 21,30, e lo spettacolo di musica popolare del Salento de “I Tarantolati” in piazza Garibaldi alle ore 21.

Lo spazio ludico e creativo per i bambini sarà invece la biblioteca comunale, dove a partire dalle ore 16,30 saranno proposti percorsi di avvicinamento al libro e laboratori per la realizzazione di lanterne, che rischiareranno la notte.

“E’ una festa della città e di tutti i cittadini – commenta l’assessore Silvia Sciamplicotti -, costruita grazie all’apporto di tutti, con l’intento di rischiarare la notte con la creatività, l’estro artistico, la musica e la semplice voglia di stare insieme, riscoprendo nel contempo la vitalità e le potenzialità del borgo.

Forti del grande entusiasmo e successo di partecipazione che le iniziative del Laboratorio hanno riscosso durante l’estate, riportando il fulcro della festa nei luoghi della tradizione, col tempo pian piano abbandonati, stiamo già mettendo in campo tante altre nuove idee e iniziative per i prossimi mesi”.

Print Friendly, PDF & Email