Il Basket Frascati torna alla vittoria in casa contro l’Alfa Omega

0
660
Cristiano Mocci
Cristiano Mocci tecnico del Basket Frascati
Cristiano Mocci
Cristiano Mocci tecnico del Basket Frascati

SPORT – La serie C2 del Basket Frascati torna a sorridere. Lo fa con una vittoria interna per 70-66 contro l’Alfa Omega, scavalcando l’avversario di turno e appaiandosi al quarto posto assieme al Formia Basketball. Per la corsa ai play off, comunque, saranno decisive le ultime tre partite. «E noi le giocheremo contro le prime tre della classe attuali – sorride coach Cristiano Mocci -, ma questo non ci spaventa. Potrebbero uscire anche dei risultati a sorpresa». Il primo di questi avversari (in campo esterno) sarà il San Paolo Ostiense seconda forza del girone B della categoria. «Avremo di fronte un’ottima squadra, allenata da un tecnico che stimo e che conosco molto bene come Carlo Colella – dice Mocci -. Un team giovane e di qualità, ma sono convinto che, col giusto rispetto dell’avversario, possiamo fare una bella partita e metterli in difficoltà. L’anno scorso vincemmo sul loro campo facendo una grandissima prestazione e ottenendo un successo memorabile, sarebbe bello ripetere quell’impresa». Mocci fa poi un passo indietro per commentare il successo di sabato scorso contro l’Alfa Omega. «Era importante ritornare alla vittoria – dice il tecnico –, tra l’altro considerando che si trattava di uno scontro diretto. Abbiamo iniziato molto bene la gara, ma gli ospiti hanno avuto il merito di non mollare mai. In ogni caso, tranne rari momenti della partita, siamo stati sempre in vantaggio e nel finale abbiamo gestito senza grossi rischi. Al di là delle prestazioni dei “soliti noti”, vorrei sottolineare la prova straordinaria di Alessandro Monni che ci ha rimesso anche il naso, rimediando purtroppo nel finale di partita una frattura che lo costringerà a saltare la fine della stagione regolare. Sono contento anche delle prestazioni di Cammillucci, Monetti e di un Mastromattei che nei minuti in cui è stato chiamato in causa ha fatto vedere cose positive: questo ragazzo è l’ennesimo esempio di un giovane del nostro vivaio che pian piano si sta ritagliando uno spazio importante».

Print Friendly, PDF & Email