Il bilancio del 2013 di Guglielmo Ciurlante della Città di Frascati Vbc

0
1106
giuglielmo ciurlante presidente citta di frascati vbc
Guglielmo Ciurlante, Presidente Città di Frascati Vbc

Grazie all’operato della scorsa stagione, la Provincia di Roma ha assegnato alla comunità sportiva, guidata da Gugliemo Ciurlante, la palestra del Bruno Touschek. Il presidente: “Adesso possiamo affrontare quei campionati giovanili per i quali non è consentito giocare la domenica e che finora non abbiamo potuto disputare per mancanza di spazi”.

E’ cominciata da poco più di due mesi la prima fase della stagione del Città di Frascati Vbc, mentre il 2013 sta per finire. Un anno in cui l’associazione sportiva bianco blu, nonostante i risultati, è cresciuta molto – 8 sono le formazioni che nel 2014 scenderanno in campo con la maglia del gabbiano – e nel quale l’associazione di volley ha dato così tanto che è riuscita ad aggiudicarsi una “casa”, fuori dal territorio frascatano, ma pur sempre un campo di gara in cui far crescere la comunità sportiva. “Il 2013 – dichiara il presidente Gugliemo Ciurlante – ha dato qualche delusione sul piano dei risultati. Oltre all’eccellente campionato dell’U13 che ha conquistato anche il titolo Uisp nel campionato promosso dal Comitato Lazio Sud Est non ci sono stati molti successi. La I^ divisione non ha raggiunto la zona play off, la II^ divisione inopinatamente è retrocessa, l’U16 che dopo un campionato brillante non è riuscita a proseguire il suo cammino fermandosi ai quarti di finale e l’U14 che, affrontando il difficile campionato di eccellenza, è riuscita a togliersi poche soddisfazioni. Tuttavia – prosegue il presidente – chi conosce la nostra comunità sportiva sa bene che i risultati per il Città di Frascati hanno un valore relativo perché ciò che conta veramente è che nonostante gli apparenti insuccessi, tutta la scorsa stagione è servita per programmare quella attuale, in vista degli obiettivi che ci prefiggiamo di ottenere a lungo termine.” Gli oltre 100 atleti, infatti, sono stati fatti scendere in campo senza alcuna selezione al fine di garantire a tutti la giusta formazione. “Di positivo – prosegue il presidente – il 2013 ha portato il successo nella partecipazione al bando per l’assegnazione delle palestre provinciali. Ci siamo ben piazzati nelle graduatorie per le palestre di Frascati, ma soprattutto, abbiamo ottenuto il miglior risultato possibile per l’assegnazione della palestra del liceo Bruno Touschek di Grottaferrata che è diventato il nostro campo gara, grazie al quale possiamo finalmente affrontare quei campionati giovanili per i quali non è consentito giocare la domenica e che finora non abbiamo potuto disputare per mancanza di spazi.” La palestra del liceo, ribattezzato dalla comunità sportiva “PalaTouschek”, in effetti, è la “casa” che il Città di Frascati ha sempre cercato, un luogo dove far crescere le atlete e permettere anche alle più piccole di disputare competizioni per cui è previsto un campo gara regolamentare. “Questo traguardo – continua Ciurlante – è stato ottenuto con le nostre forze, senza nessun aiuto esterno e solo grazie a ciò che la nostra comunità sportiva fa per il sociale e per i nostri progetti di cui siamo particolarmente orgogliosi. Per la prima volta nella nostra breve storia abbiamo coperto tutti i campionati giovanili dall’U13 all’U18. L’unico rammarico – sottolinea Ciurlante, da sempre in cerca di una spazio sul territorio d’appartenenza – è che rimaniamo degli esuli, il “PalaTouschek” , nonostante sia più vicino a Palazzo Marconi, rispetto al palazzetto comunale della Banca d’Italia, purtroppo si trova nel comune di Grottaferrata e questo ci fa sentire un po’: ‘scozzesi in terra inglese’.”

Print Friendly, PDF & Email