Il bilancio di fine anno della Scuola Calcio Ssd Colonna

0
1289

Fedeli e i Pulcini 2002
Daniele Fedeli in compagnia dei Pulcini 2002

Mancano ancora alcune gare ufficiali e i classici tornei prima di chiudere la stagione, ma il responsabile tecnico della Scuola calcio del Colonna, Daniele Fedeli, sembra essere molto soddisfatto di come sono andate le cose. «E’ stata una stagione positiva in cui abbiamo messo le basi in vista della prossima stagione: il nostro team di lavoro procede compatto e ora ha più elementi su cui fare le proprie valutazioni». Nel corso dell’anno sono stati utilizzati anche metodi innovativi. «Abbiamo fatto fare ai nostri gruppi tre allenamenti settimanali e non sempre accade in altre società. Di questi uno è stato volutamente effettuato in gruppo per agevolare la conoscenza tra i vari piccoli atleti e quella loro con i tecnici di altri gruppi. Abbiamo puntato la nostra attenzione su quattro livelli: quello tattico, tecnico, coordinativo con l’utilizzo della musica e motorio. E in questo finale di stagione – aggiunge Fedeli – effettueremo tre test fisici, tecnici e anche di coesione di gruppo, autostima e responsabilità confrontando i risultati con quelli effettuati a inizio anno». Fedeli, infine, entra nello specifico dei gruppi da lui allenati in prima persona. «Sia i Pulcini 2002 che i 2003 hanno sfoderato ottime prestazioni: sono gruppi che lavorano da tempo insieme e la loro coesione è evidente. Poi – continua il responsabile del Colonna – abbiamo formato un gruppo misto 2002-03-04 per far giocare di più i nuovi iscritti e confrontarsi anche con avversari mediamente più grandi: un esperimento positivo. Buoni riscontri, infine, hanno dato anche gli Esordienti 2000 di mister Andrea Dinari e i 2001 di mister Matteo Lategano». Conclusi gli impegni federali, i piccoli calciatori del Colonna si tufferanno nei tornei di fine anno: previsti impegni a Borghesiana (per quasi tutte le categorie), Valle Martella e Rocca Priora (per gli Esordienti).

AGONISTICA – Fine settimana negativo per il settore agonistico che, comunque, aveva un turno difficile. La Juniores ha perso in casa 1-0 (e con un gol in pieno recupero) contro il Castelverde secondo della classe. Gli Allievi hanno ceduto 3-0 al “Tozzi” contro il Bsa capolista, mentre i Giovanissimi sono stati anche in vantaggio prima di cedere 4-1 al San Cesareo, prima forza del girone.

Print Friendly, PDF & Email