Il Cecchina Casilina Calcio cerca di colmare i ritardi nel mercato

0
1044
Elenio Organtini
Elenio Organtini tecnico Cecchina Casilina Calcio
Elenio Organtini
Elenio Organtini tecnico Cecchina Casilina Calcio

La data dell’esordio ufficiale è stata fissata. Il Cecchina Casilina esordirà nel nuovo campionato calcistico di Eccellenza il prossimo 15 settembre, con la trasferta contro la Vis Artena. Helenio Organtini, che assieme a Umberto Coratti e Giovanni D’Addio compone il trio di soci del Casilina che hanno fortemente voluto una prima squadra in Eccellenza, si dice fiducioso. «La prima gara, almeno sulla carta, non è proibitiva. Possiamo fare punti, anche se la Vis Artena è un club che merita rispetto. Successivamente ci confronteremo con Gaeta (in casa) e Lupa Castelli Romani, quindi l’avvio nel complesso sarà duro». La società è impegnata in una corsa contro il tempo per mettere a disposizione di mister Alfredo Conte una rosa all’altezza della situazione. «Ci manca ancora qualcosina – spiega Organtini – e ci stiamo lavorando in queste ore. Credo che prenderemo due o tre elementi prima dell’inizio della stagione ufficiale». L’obiettivo della prima squadra è arcinoto. «Dobbiamo cercare di salvarci, anche se sappiamo che la concorrenza è agguerritissima» rimarca Organtini che poi fornisce anche un suo parere sul girone di campionato, il gruppo B. «E davvero tosto, ma anche il gruppo A non è morbido. Questo ci è toccato e con queste avversarie dovremo giocarcela». A parte la Juniores (che continuerà a giocare con la denominazione Cecchina), cerca risposte importanti anche il resto del settore giovanile che si esibirà sempre col nome Casilina. «Abbiamo volutamente puntato su uno staff tecnico e dirigenziale di ottimo livello – dice Organtini -. Ci sono diversi gruppi validi, ma puntiamo in particolare sul gruppo dei Giovanissimi provinciali di mister Ruperto che l’anno scorso si è ben distinto in diversi tornei». La speranza, nemmeno tanto nascosta, è quella di tornare tra i  regionali.

Print Friendly, PDF & Email