Annullata delibera su Prg, la reazione del Pd di Grottaferrata

0
1063
grottaferratasannilo
Grottaferrata San Nilo
Grottaferrata
Grottaferrata San Nilo

Il Commissario prefettizio ha annullato la delibera urbanistica adottata dalla Giunta di centro sinistra che rigettava la richiesta di una variante di destinazione d’uso relativa ad un progetto di lottizzazione che prevedeva all’origine, con impegno a suo tempo sottoscritto dalla società privata, la destinazione ad uso misto turistico/alberghiero e residenziale.

“Le reazioni di protesta della cittadinanza – si legge in una nota diffusa dal Segretario del Circolo Pd di Grottaferrata Luca Esuperanzi – preannunciate da alcune iniziative editoriali in corso, testimoniano che le scelte del Partito Democratico di Grottaferrata e degli altri partiti della coalizione erano giustamente coerenti con gli interessi generali della collettività.

La delibera della precedente giunta aveva il significato di impedire che un complesso urbano a destinazione turistico – residenziale fosse trasformata in zona esclusivamente residenziale contro gli interessi generali della collettività locale e tendente alla ricerca della condizioni per la creazione di nuovi posti di lavoro e per migliorare la ricettività del Comune di Grottaferrata.

Oggi se ne rende conto anche chi in passato – continua il Pd nella nota – ha solo avanzato critiche e mai riconosciuto i meriti della  amministrazione di centro sinistra che, in materia di piani di lottizzazione, ha adottato, circostanziate linee guida nel rispetto delle normative vigenti in materia di urbanistica ed in coerenza con le esigenze generali di vivibilità ambientale e sociale del territorio.

Tali linee guida dovranno essere rigorosamente rispettate dai piani di lottizzazione già presentati e da quelli che saranno presentati in futuro e di tale rispetto è da augurarsi che si renda garante anche l’attuale Commissario prefettizio.

Purtroppo alterne vicende non hanno consentito alla coalizione – conclude la nota – di portare a termine il suo mandato ed oggi questi sono i risultati.

E’ da augurarsi che il Partito Democratico, con l’impegno di tutti i suoi dirigenti, sappia trovare la strada per riprendere il cammino imprevedibilmente interrotto.

Print Friendly, PDF & Email