Il Consiglio Comunale di Ottobre a Lariano

0
577
santilli
Gianni Santilli
santilli
Gianni Santilli

Lo scorso lunedì pomeriggio a Lariano si è riunito il consiglio comunale.  Dopo alcune comunicazioni del Sindaco Maurizio Caliciotti inerenti delle variazioni di bilancio inerenti la cassa inerenti il settore del personale, già adottate dalla Giunta, si è passati all’esame dell’interrogazione presentata dai consiglieri di opposizione Casagrande e Ficcardi sul Piano di Protezione Civile. Con l’interrogazione i due consiglieri evidenziavano la necessità di dotare la città di un piano di protezione civile e chiedevano delucidazioni in merito alla maggioranza. Ha preso la parola il sindaco Maurizio Caliciotti:”Dopo gli eventi calamitosi che hanno colpito recentemente il Centro Italia, è positivo mantenere il livello alto di attenzione su un punto molto importante come questo. Ringrazio i proponenti per aver posto all’attenzione tale tematica. Riguardo al Piano di Protezione Civile, dobbiamo dire che non siamo all’anno zero. Esiste una delibera del Commissario Prefettizio del 2012 inerente l’approvazione di un Piano di Emergenza Comunale e una successiva per l’approvazione del regolamento per il piano di protezione civile. Questo piano di emergenza comunale non è stato attuato e ciò non doveva accadere, però c’è anche da dire che in passato e in specie nel 2005 doveva essere realizzata una diagnosi sismica di tutti gli edifici e non fu fatta. Noi come amministrazione non siamo stati fermi. Abbiamo lavorato e realizzato una microzonazione sismica del territorio. Quasi un anno fa durante un incontro dell’Anci Lazio a Frascati con l’allora prefetto Gabrielli si era parlato della necessità di aggiornare il Piano. Avevamo stanziato 6000 euro per l’aggiornamento del Piano. Inoltre in merito al Piano ho avuto già colloqui sia con il Comandante della Polizia Locale Alessandro Cartelli che con il responsabile della Protezione civile della Regione Lazio ingegner Tornatore, e quest’ultimo mi aveva assicurato la collaborazione anche in termini di personale per l’aggiornamento del Piano di protezione civile.  Dalla Regione Lazio proprio in questo periodo arriva l’importante notizia dello stanziamento di fondi ai Comuni per l’aggiornamento dei Piani di protezione civile. La mia rassicurazione è che si sta provvedendo, un lavoro di base è stato fatto. Dobbiamo sicuramente alzare il livello di guardia, lavorare per dotare la nostra città di un Piano aggiornato di Protezione Civile, renderlo operativo e pubblicarlo”. L’altro punto importante era la discussione sempre in seguito a interpellanza dei consiglieri Casagrande e Ficcardi sulla trasparenza del Portale istituzionale del Comune di Lariano. I due consiglieri chiedevano un sito più trasparente e c’è stato un esposto del consigliere Casagrande all’Ispettorato della Funzione Pubblica in merito. Ha preso la parola il sindaco Maurizio Caliciotti:” Agli amministratori spettano le funzioni di indirizzo e controllo. In merito a tale questione dopo l’esposto presentato dal consigliere Casagrande si è pronunciato l’Ispettorato della Funzione Pubblica che in una lettera inviataci ha esplicitato che “il sito del Comune di Lariano è coerente con la normativa vigente”. Quindi tranquillizzo tutti perché il nostro portale rispetta tutti i requisiti di legge. Devo compiacermi per il lavoro svolto dagli uffici in sinergia con la società Internet soluzioni che gestisce il sito”. E’ intervenuta in merito anche il segretario comunale dott.ssa Mara Romano che confermato che il portale istituzionale anche da quando afferma l’Anac è rispondente a tutti i requisiti e alle alla novità normative apportate in materia nel 2016. Altro punto importante è stato l’affidamento del Servizio di Tesoreria Comunale, con l’approvazione dello schema di convenzione e direttive per l’esplicazione della gara. L’assessore Gianni Santilli, capogruppo della maggioranza Prima Lariano in merito:” Questa che portiamo stasera in discussione è una delibera importante con la quale si porta in approvazione lo schema di convenzione per il servizio di tesoreria comunale. Ora siamo in regime di proroga e dal primo Gennaio ci dovrà esser l’affidamento con gara ad evidenza pubblica. Ci sono i cambiamenti legislativi in merito dalla tesoreria mista si è passati alla tesoreria unica. Abbiamo individuato dei criteri per l’affidamento e verrà fatto un apposito bando con l’auspicio che possa esser affidato il servizio di tesoreria”.

Print Friendly, PDF & Email