Il Frascati Basket umiliato a Sora

0
787
Marco Paparotti
Il capitano del Frascati Basket Marco Paparotti

Un brusco risveglio. Il Basket Frascati Linea Gaggioli subisce un pesante k.o. in gara1 del primo turno dei play off. Il Sora si impone 94-62 sul proprio parquet confermando una volta di più le enormi qualità del suo roster. Poco ha potuto la squadra di coach Cristiano Mocci che, comunque, ha provato a battagliare. «E’ stata una gara difficile come pensavamo – commenta capitan Marco Papalotti -. C’è stato un break che purtroppo ci ha spezzato le gambe. Abbiamo reagito e siamo tornati anche a meno dieci, ma poi l’esperienza e il talento della squadra ciociara sono emersi e alla lunga sono stati decisivi. Comunque noi rimaniamo uniti e pensiamo già a gara2». L’appuntamento è per mercoledì 1 maggio quando stavolta sarà il Sora a far visita al palazzetto dello sport di Vermicino. «Al di là di come è andato il match d’esordio, sono convinto che sarà una battaglia. Giochiamo in casa nostra e non sarà facile nemmeno per una squadra forte come Sora passare sul nostro campo». La sconfitta pesante di gara1, comunque, non ha scalfito nemmeno un po’ la fiducia di capitan Papalotti nel gruppo della serie C2. «Crediamo tanto in noi anche perché parlano i fatti: abbiamo disputato un girone di ritorno fantastico con un gruppo eccezionale a cui la società ha aggiunto tre innesti di grandissima qualità come Romanazzo, Cammillucci e Mulè. Ora aspettiamo il nostro “totem” sotto canestro, Alessandro Monni (reduce da un infortunio, ndr): siamo un gran gruppo e una grande squadra». E’ chiaro che l’abbinamento dei play off è stato condizionato dal peggior piazzamento possibile nel girone (ottavo posto) e che Sora, sin dall’inizio della stagione, sta dominando la scena della serie C regionale. Ma il Basket Frascati non ha nessuna intenzione di mollare e sicuramente si giocherà le sue carte nell’impegno interno di mercoledì alle ore 20: con un pubblico numeroso l’impresa non è impossibile.

Print Friendly, PDF & Email